L’Italia vince contro la Finlandia 2-0: il Bentegodi in Festa!

Stadio Bentegodi Verona

VERONA – La Nazionale nella sua incompiutezza inizia a convincere ed è festa allo Stadio Bentegodi per la vittoria dell’Italia contro la Finlandia, tra cori e la Ola sugli spalti.

Conte Italia-Scozia

Primo Tempo – Il C.t. ha lasciato a riposo Buffon e ha testato Sirigu,  pronto a mostrare la sua esperienza, ma non è quasi mai stato chiamato in causa, visto che gli avversari hanno sempre giocato nella loro metà campo. In parte merito di un’Italia molto offensiva, con Candreva alto sulla fascia che dopo ventisette minuti di gioco, si procura un calcio di rigore che finalizzerà, lui stesso, alla perfezione. Dai Calci d’angolo e le punizioni tirate è evidente che Conte sta lavorando su schemi precisi ed innovativi per sorprendere le difese avversarie e giocarsi la carta delle occasioni piazzate al meglio.

Azzurri in Festa

Secondo Tempo – Dopo la probabile ramanzina del Mister nell’intervallo, Zaza ha iniziato a giocare molto meglio nella ripresa, non trovando comunque la via del goal, merito dei Finlandesi asserragliati in difesa. Il possesso palla è stato prevalentemente  Azzurro, in parte merito di Thiago Motta, che ha svolto il suo compito a metà campo ed è stato ingiustamente fischiato al momento della sostituzione. Il percorso verso l’Europeo per Motta si fa sempre più in salita e il fatto che al suo posto il neo-entrato De Rossi sia risultato decisivo, non porta acqua al mulino del Numero Dieci. L’ingresso di Capitan Futuro ha cambiato il ritmo del Match e al 70′ Candreva, uomo partita, pennella un cross in area che il Romanista colpisce chirurgicamente di testa. Chiellini e Barzagli, poco impegnati nelle retro vie, hanno creato occasioni offensive, al contrario di Ciro Immobile che non ha sfruttato questa chance per mostrare le sue doti. Anche Bernardeschi si è rivelato fuori posizione e tatticamente prematuro per il gioco di Conte.

Italia-Finlandia 2-0

Simulazioni Concluse – I Test per la Nazionale Italiana di Calcio sono finiti e domani partirà per Montpellier, campo base della spedizione Europea. Ora iniziano le partite vere, l’esame di maturità, tra dubbi e certezze, con i relativi aspetti agonistici: Lunedì a Lione, gli Azzurri affronteranno la prima prova con il Belgio.

ITALIA-FINLANDIA 2-0 (1-0 p.t.)

ITALIA (3-5-2): Sirigu, Barzagli, Bonucci (84′ Ogbonna), Chiellini; Candreva (76′ Bernardeschi), Parolo, Thiago Motta (63′ De Rossi), Giaccherini (64′ Sturaro), El Shaarawy (69′ Florenzi); Zaza (81′ Pellè), Immobile. Allenatore: Conte.

FINLANDIA (5-3-2): Hradecky; Arkivuo, Arajuuri, Toivio, Halsti, Uronen (73′ Raitala); Ring (73′ Lam), Sparv, Hetemaj; Eremenko, Pukki (46′ Lod). Allenatore: Backe.

Arbitro: Nijhuis Bas

Marcatori: 26’pt Candreva, 25’st De Rossi.

Note: Nessuna Ammonizione e Nessuna Espulsione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *