Euro 2016 – ottavi: il Portogallo batte la Croazia e vola ai quarti. Avanti anche Galles e Polonia.

Le fasi a eliminazione diretta hanno preso il via regalando subito qualche sorpesa. La Polonia vola ai quarti ai danni della Svizzera dopo i calci di rigore, mentre Galles avanti grazie ad un autogol.

543027314-334-U2021820495611aF-U160112534125yiB-620x349@Gazzetta-Web_articolo

Il match del giorno tra Croazia e Portogallo non ha regalato grandi emozioni, con due tra le più forti squadre della parte sinistra del tabellone a studiarsi per gran parte del tempo, senza mai riuscire a farsi davvero male. La partita decolla improvvisamente a un passo dai rigori nel secondo tempo supplementare dove dal 113′ al secondo minuto di recupero si susseguono le occasioni da gol: la Croazia sfiora il gol per ben due volte, con Vida impreciso di testa e con Perisic fermato dal palo, sul contropiede seguente però la partita viene decisa dall’ex interista Quaresma, quando ormai mancano 3 minuti al termine dei supplementari. Bravo il lusitano a farsi trovare pronto su una respinta del portiere avversario. Nel finale spazio al talentuosissimo Pjaca, da mesi seguito da squadre italiane, ma il tempo per lui è troppo poco per potere incidere. I lusitani sfideranno la Polonia ai quarti e, visto il tabellone favorevole, CR7 e compagni potranno fare molta strada in questa competizione.

 

e6a2f8cf0f1bcf209c0f6a706700a5f8-U1505543682588LB-U160109109089Sk-620x349@Gazzetta-Web_articoloPOLONIA DI RIGORE – A nulla è valso lo strepitoso gol in rovesciata Shaqiri per la Svizzera, beffata ai calci di rigore, errore di Granit Xhaka dagli 11 metri e addio sogni di gloria per gli elvetici, che nell’arco dei 120′ di gioco avevano dimostrato la loro superiorità, senza però riuscire a trovare la via della rete. A Marsiglia va dunque la Polonia, ai quarti di finale dell’Europeo per la prima volta nella sua storia.

 

542999186-U202182049561MTG-U160110633881gjF-620x349@Gazzetta-Web_articoloBALE APPRODA AI QUARTI – L’Irlanda di Martin O’Neill saluta l’Europeo dopo la sconfitta contro il Galles. Decisivo un autogol in una delle poche azioni pericolose della partita. Euro 2016 dovrà quindi abituarsi alla mancanza dei simpatici tifosi nord-irlandesi tra le vie francesi, mentre continua il sogno di Gareth Bale e compagni. Il Galles non sarà annoverato tra le pretendenti alla vittoria finale, intanto però il campo continua a dare risposte positive. Chissà solo il tempo ci dirà dove potranno arrivare i Dragoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *