Lazio-Juventus 0-1: risolve Khedira

Juventus' Sami Khedira jubilates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match SS Lazio vs Juventus FC at Olimpico stadium in Rome, Italy, 27 August 2016. ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

La Juventus, nonostante la poca incisività dimostrata quest’oggi, riesce a superare una Lazio che si è dimostrata ostica e compatta grazie a un diagonale perfetto di Khedira, bravo a finalizzare la pennellata di Dybala.

Il primo tempo non regala grandi emozioni: la Lazio si schiera bene in campo e riesce a chiudere efficacemente le iniziative offensive della Juventus che si schiera in campo con il solito 3-5-2, con i nuovi innesti Dani Alves e Benatia, ancora in panchina Higuain e Pjanic. Durante la prima mezz’ora la squadra di Allegri non riesce a trovare sbocchi grazie anche all’ottima copertura offerta da Bastos, il migliore dei suoi. L’unica nota da segnalare durante la prima frazione è l’esordio in Serie A del cooling break, ovvero un time-out concesso alle due squadre al 30′ per riprendere fiato a causa del caldo eccessivo.

Il secondo tempo riprende sui ritmi del primo, con la Lazio che se la gioca principalmente sul piano fisico e che prova a ripartire in velocità con le accelerazioni di Anderson e Basta. La Juventus, però, si dimostra ancora una volta solida in difesa e non si lascia infilare quasi mai dai tentativi offensivi dei padroni di casa. Dal 60′ in poi la Juventus inizia a spingere e al 62′ sfiora il gol su contropiede con Khedira, che a rimorchio sfrutta un colpo di tacco geniale di Dybala mettendo in mezzo un tiro-cross che sfiora il palo. Cinque minuti più tardi è ancora Dybala a servire splendidamente Khedira che sta volta non sbaglia e con un diagonale preciso infila Marchetti, portando così in vantaggio i Bianconeri. I padroni di casa non demordono e provano ad affacciarsi in avanti principalmente con Immobile ma Chiellini fa buona guardia su di lui. Nel finale da segnalare il primo tiro in porta della Lazio con Parolo e l’esordio in Serie A di Pjaca.

Da questa gara possono comunque emergere segnali positivi per entrambe le squadre. Allegri sembra aver sfatato il tabù che vedeva le squadre da lui allenate arrancare durante le fasi iniziali del campionato, i bianconeri infatti sono a punteggio pieno dopo queste prime due gare mentre la Lazio ha dimostrato di aver trovato quella compattezza che l’anno scorso mancava.

LE PAGELLE

LAZIO (3-4-3)

Marchetti 6
Bastos 7
De vrij 6
Radu 5+
Basta 6 (dal 27′ s.t. Djordjevic 6)
Parolo 6,5
Biglia 6-
Lukaku 6 (dal 19′ s.t. Patric 5)
F.Anderson 6-
Immobile 6,5
Lulic 5 (dal 13′ s.t. Milinkovic Savic 5)
All. Simone Inzaghi 6+

JUVENTUS (3-5-2)

Buffon 6
Benatia 6+
Barzagli 6,5
Chiellini 6
Dani Alves 6+ (dal 33′ s.t. Lichtsteiner 6)
Khedira 7+
Lemina 5,5
Asamoah 5
Alex Sandro 6+
Dybala 7 (dal 43′ s.t. Pjaca S.V)
Mandzukic 5 (dal 20′ s.t. Higuain 6)
All. Massimiliano Allegri 6,5

Arbitro: Guida
Ammoniti: Lemina (J);Alex Sandro(J);Radu(L)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *