Il Bologna brilla in casa, il Cagliari non sfigura ma rimane a 1 punto in classifica: al Dall’Ara finisce 2-1

Bologna's Federico Di Francesco (C) jubilates with his teammates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Bologna FC vs Cagliari Calcio at Renato Dall'Ara stadium in Bologna, Italy, 11 September 2016. ANSA/GIORGIO BENVENUTI

BOLOGNA – L’anticipo domenicale della 3a giornata va al Bologna di Roberto Donadoni che batte 2-1 il Cagliari di Massimo Rastelli. Le reti di Verdi nel primo tempo e di Di Francesco nella ripresa rendono inutile il gol su calcio piazzato di Bruno Alves realizzato nel finale. Questa vittoria rilancia in classifica la squadra di Donadoni, salita a quota 6 in campionato, mentre il Cagliari resta fermo a 1 punto.

33IL BOLOGNA C’È – La pesante sconfitta di Torino contro i granata è stata cancellata in fretta dai giocatori di Donadoni. Seconda vittoria consecutiva in casa, 6 punti conquistati in tre partite ma soprattutto i gol degli attaccanti. L’attacco dei rossoblu la scorsa stagione si confermò come uno dei più sterili dell’intera Serie A. Invece in questo inizio di campionato dei 4 gol segnati finora ben 3 li hanno segnati gli uomini offensivi. Certo, escluso il Torino, Cagliari e Crotone sono squadre ancora in fase di rodaggio, ma Donadoni non può che essere soddisfatto della prolificità dei propri attaccanti: da Destro(oggi poco incisivo) a Di Francesco, passando per Verdi, quasi tutti gli attaccanti felsinei si sono ormai sbloccati e potranno affrontare al meglio i futuri impegni. La prossima sfida in casa del Napoli sarà un arduo banco di prova per i rossoblu, che potranno affrontare la trasferta partenopea con relativa tranquillità vista la buona classifica.

31IL CAGLIARI A TESTA ALTA – Solo 1 punto in 3 partite per il neopromosso Cagliari di Rastelli, una squadra ancora da rodare ma che comunque non ha sfigurato al Dall’Ara nemmeno sotto di 1 uomo e 2 reti. Protagonista in negativo Storari: beffato dal rimbalzo in occasione del primo gol rossoblu e scoordinato nell’entrata su Krejci a inizio ripresa, fallo che è costato il rosso. Nel finale il Cagliari ha comunque dimostrato solidità trovando persino il gol con Alves su calcio piazzato. A pochi minuti dallo scadere Ionita finisce ko per infortunio. Per lui probabile uno stop piuttosto lungo, ma solo gli accertamenti daranno notizie più precise. Rastelli dovrà fare perciò a meno di due pedine fondamentali in vista della sfida di domenica prossima contro l’Atalanta.

Tabellino e PAGELLE di Bologna-Cagliari 2-1 (1-0)

Bologna (4-3-3): Da Costa 6; Krafth 6, Gastaldello 6,5, Oikonomou 6, Masina 5,5 (73′ Torosidis 6); Dzemaili 6, Nagy 6 (86′ Viviani sv), Taider 6,5; Verdi 7, Destro 5,5 (68′ Di Francesco 7), Krejci 7. A disp.: Sarr, Ravaglia, Helander, Ferrari, Mbaye, Morleo, Pulgar, Mounier, Floccari.
All.: Donadoni 7

Cagliari (4-3-1)
: Storari 4,5; Isla 5, Salamon 5, Bruno Alves 6,5, Murru 6 (66′ Tachtsidis 6); Padoin 6,5, Di Gennaro 5,5, Ionita 6, Barella 5 (55′ Rafael 6); Sau 5 (73′ Farias 6), Borriello 6,5. A disp.: Colombo, Pisacane, Ceppitelli, Bittante, Capuano, Giannetti, Munari, Melchiorri
All.: Rastelli 6

Marcatori: Verdi, Di Francesco, Bruno Alves
Espulso: Storari
Ammoniti: Barella, Ionita, Bruno Alves (C), Dzemaili (B)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *