Il toro è ancora ingolfato, l’Empoli regge bene: 0-0 al Grande Torino

TORINO – Dopo l’ingenua sconfitta di Bergamo, il Toro non riesce a rilanciarsi e chiude a reti inviolate contro un Empoli niente più che ben organizzato. I granata sfiorano più volte il vantaggio nel primo tempo ma nella ripresa subiscono le azioni dei toscani. Ora la classifica vede entrambe a 4 punti.

LE FORMAZIONI – Mihajlovic (squalificato, in panchina c’è Attilio Lombardo) conferma la difesa di Bergamo mentre in attacco, complici gli infortuni, propone il tridente inedito Falque-Martinez-Boyè. A centrocampo Acquah e Obi al posto di Baselli e Benassi e conferma per l’ex di turno Valdifiori. Martusciello conferma la difesa e si affida al “solito” Saponara, che supporta il tandem d’attacco Gilardino-Pucciarelli.

PRIMO TEMPO: TORO PRESENTE MA IMPRECISO –  La prima conclusione in porta arriva da Obi: sinistro dal limite e parata di Skorupski. Dopo uno spavento per una botta alla testa di De Silvestri, poi rientrato in campo, bello slalom di Acquah sulla trequarti, apertura per Iago Falque che rimette in mezzo: tuffo di testa del ghanese e palla a lato di poco. Subito dopo Martinez spreca da buona posizione in area. Un minuto dopo si infortuna Molinaro; lo sostituisce il giovane Barreca, all’esordio in serie A. Al 37’ altra occasione per il Toro proprio grazie a Martinez e Barreca; palla per Boyè e conclusione alta. L’argentino fa la sua cosa migliore pochi minuti dopo, impegnando con un destro potente Skorupski che devia in angolo. Il primo tempo si conclude 0-0, con un Toro che fa più dell’Empoli ma pecca di precisione.

SECONDO TEMPO: REAZIONE EMPOLESE MA IMPRECISA ANCHE QUELLA – Inizia meglio l’Empoli che nei primi minuti della ripresa arriva più volte dalle parti di Hart. Al 6’ la grande occasione per i toscani: Gilardino manca il tocco a un passo dalla porta su cross rasoterra di Tello. Lo stesso Gilardino ci riprova pochi minuti dopo, creando scompiglio nell’area granata e costringendo Hart all’uscita. I granata sembrano in forte debito di ossigeno, nonostante gli ingressi di Zappacosta e Baselli. I ragazzi di Lombardo si vedono solo nel finale con due deboli tentativi di Baselli e Martinez. Così l’arbitro fischia la fine, e qualche fischio arriva anche dagli spalti…

TORINO-EMPOLI 0-0

Torino (4-3-3): Hart 6,5; De Silvestri 6, Bovo 6, Castan 6,5, Molinaro 5,5 (32′ Barreca 6,5); Acquah 6, Valdifiori 5,5, Obi 6 (27′ st Baselli 5,5); Iago Falque 5 (20′ st Zappacosta 5,5), Boyé 6,5, Martinez 5. A disposizione: Padelli, Rossettini, Moretti, Gustafson, Vives, Benassi, Lukic, Aramu, Belotti. Allenatore: Mihajlovic.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski 6; Laurini 6,5, Bellusci 6, Costa 6 (44′ Barba 6,5), Pasqual 6; A. Tello 6, J. Mauri 6 (10′ st Dioussé 6,5), Croce 6,5; Saponara 6 (30′ st Krunic 6); Gilardino 5,5, Pucciarelli 5. A disposizione: Pelagotti, Veseli, Cosic, Zambelli, Buchel, Mchedlidze, Maiello, Maccarone, Marilungo. Allenatore: Martusciello.

Arbitro: Chiffi.

Ammoniti: Molinaro, Valdifiori, Boye, Baselli (T); Tello, Bellusci, Dioussé (E).

Espulsi: nessuno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *