Reazione Juventus, con il Cagliari finisce 4-0

c_29_fotogallery_1015661__imagegallery__imagegalleryitem_16_image

Ci si aspettava una reazione dalla Juventus dopo la brutta gara di domenica contro i nerazzurri e così è stato, gli uomini di Allegri hanno reagito alla grande asfaltando un Cagliari in totale balia dello strapotere fisico e tattico dei bianconeri.

Primo tempo: Allegri schiera nuovamente il 3-5-2 dopo aver chiaramente dichiarato in settimana di non voler cambiare il suo modulo di fiducia, il Cagliari si schiera con il 4-3-1-2 con lo scopo di contenere il più possibile le avanzate dei bianconeri. La gara inizia subito con i padroni di casa in attacco, Dybala serve Higuain con un passaggio splendido,il pipita prova a superare Storari con un tocco sotto ma il numero 1 del Cagliari compie un grande intervento e sventa la minaccia. Dopo 10 minuti di assedio i bianconeri si addormentano, due svarioni difensivi in rapida successione offrono al Cagliari l’opportunità di passare in vantaggio,la retroguardia in qualche modo riesce a cavarsela. Dopo l’amnesia i bianconeri si ritrovano e al 14′ trovano il gol con Rugani,bravo a ribattere in rete una conclusione di Higuain. I padroni di casa continuano a spingere e all 33′ raddoppiano, Storari compie un altro grande intervento su Pjanic ma non può nulla sulla respinta di Higuain. Al 39′ il match viene messo in cassaforte da Dani Alves,che trova il suo primo gol in bianconero con un tiro da fuori su schema da calcio d’angolo. Il primo tempo si chiude con i bianconeri in vantaggio per 3-0.

Secondo tempo: Il Cagliari prova cambiare assetto con gli innesti di Giannetti,al posto di Borriello, e di Tachtsidis al posto di Joao Pedro. Non rientra tra i pali Buffon a causa di un problema fisico,al suo posto subentra Neto. La gara riprende con i bianconeri in continua pressione, Dybala continua a rendersi pericoloso e la sua voglia di trovare il primo gol stagionale non si trasforma in egoismo,l’argentino infatti serve una marea di palloni ai compagni,al 73′,però,viene sostituito da Pjaca con lo scopo di preservarlo in vista della gara in Champions League. Nonostante l’ampio vantaggio i bianconeri continuano a spingere e Storari è chiamato a compiere dei grandi interventi prima su un tiro deviato di Pjanic e successivamente su un gran tiro da fuori di Hernanes. All’83’ Storari è costretto nuovamente a capitolare, la sua respinta sul tiro di Lemina finisce sul ginocchio di Ceppitelli,autogol del difensore cagliaritano. La gara termina quindi sul risultato di 4-0 a favore dei padroni di casa.

Ottima reazione della Juventus,i 3 punti conquistati danno morale e classifica ai bianconeri che si riportano in testa dopo il pareggio del Napoli a Genova.

Migliore in campo sportmain

Higuain: Riesce a fare reparto da solo. Come al solito dimostra forza fisica,inserimenti perfetti e ottimo posizionamento in area di rigore. Un vero trascinatore.

Tabellino:

Ammoniti: Bittante (C); Rugani (J); Munari (C)


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *