Keita e Lulic affondano Martusciello: Lazio Empoli 2-0

Grazie alle reti dello spagnolo e del serbo, la Lazio si rialza, dopo la prova incolore contro il Milan. Un altro K.O. invece, per l’Empoli, che ora rischia grosso.

ROMA – La Lazio ritorna a vincere, grazie all’uomo più in forma della squadra: Keità Baldè. Il gioiellino spagnolo infatti, alla prima da titolare, segna e indirizza subito la partita. Ma c’è ancora da migliorare, soprattutto riguardo al gioco di squadra. Infatti i biancocelesti, si aggrappano sempre alle giocate dei singoli, ma faticano terribilmente a lavorare di squadra. Ottima anche la prova di Wallace, che salva la partita. L’Empoli, gioca una buona partita, e ne esce a testa alta, anche se adesso la classifica inizia a fare paura. La squadra di Martusciello ha un disperato bisogno di una vittoria, e soprattutto di ritrovare Riccardo Saponara, apparso appannato anche oggi.

FORMAZIONI – Inzaghi è costretto a fare a meno di Bastos, fuori per infortunio, al suo posto gioca Wallace. In avanti troviamo una coppia inedita formata da Keità-Immobile. Nelle file dell’Empoli invece, Martusciello schiera la solita coppia Gilardino-Pucciarelli, con Saponara sulla trequarti.

LA PARTITA – Keità parte fortissimo: al secondo minuto infatti sfiora già il goal con un bel sinistro dal limite. Al tredicesimo Pucciarelli risponde, con una girata che però finisce docile nelle mani di Strakosha. al ventottesimo è un intervento provvidenziale di Bellusci, a salvare l’Empoli, su un bel tiro di prima intenzione di Keità, servito ottimamente da Felipe Anderson. Due minuti più tardi la Lazio passa: Felipe Anderson scappa sull’out di destra e mette in mezzo, dove Keità è il più lesto a stoppare il pallone e a calciare verso la porta, dove Skorupski non può arrivare. La reazione dell’Empoli tarda ad arrivare e così il primo tempo finisce con i biancocelesti in vantaggio.

La ripresa è un domino empolese: La squadra di Martusciello infatti, schiaccia la Lazio, e al quarantasettesimo, Pucciarelli colpisce una clamorosa traversa. Anche se domina, l’Empoli comunque riesce a creare pochissimo, ed il ritmo della partita cala vistosamente. All’ottantacinquesimo, Wallace salva la Lazio con un ottimo intervento su Michedlidze, e due minuti più tardi fallisce clamorosamente il raddoppio, calciando male da posizione favorevole. Al novantesimo, la Lazio raddoppia grazie a Lulic che sfrutta un rimpallo fortunoso e batte di testa Skorupski. La partita termina quindi con il successo da parte dei biancocelesti.

IL MIGLIORE: KEITA’ Balde Diao 7.5 : Con le sue giocate decide la partita. A volte si incarta con dribbling inutili, ma è indispensabile per questa squadra.

IL TABELLINO

LAZIO-EMPOLI 2-0 (1-0)

Marcatori: 29′ Keità, 90′ Lulic.

LAZIO (3-5-2) Strakosha 6 ; Wallace 6.5 , de Vrij 6, Radu 6; Felipe Anderson 6.5  (84′ Lombardi), Parolo 5.5 , Biglia                     (9’ Cataldi 6), Milinkovic 6 , Lulic 7 ; Immobile 6.5, Keita 7.5 (65’ Lukaku 6). Allenatore: Simone Inzaghi

EMPOLI (4-3-1-2) Skorupski 5.5 ; Zambelli 5 , Bellusci 6 , Barba 6  (33’ Cosic 5 ), Pasqual 5.5 ; Tello 5                                        (59’ Marilungo 6),Mauri 5.5 , Croce 6 ; Saponara 5 ; Gilardino 6.5 (78’ Mchedlidze), Pucciarelli 6 . Allenatore: Giovanni Martusciello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *