La Roma vola al secondo posto, Palermo battuto 4-1

elsha

I giallorossi sbrigano la pratica Palermo grazie ai goal di Salah, Paredes, del solito Dzeko, e infine di El Shaarawy. Troppo forte la Roma per i siciliani che segnano il goal della bandiera con Quaison. Molto bene Emerson Palmieri, delude Nestorowsky.

ROMA – La Roma aggancia il Milan e si porta a -2 dalla Juventus, grazie a una vittoria schiacciante ai danni del modestissimo Palermo. Vittoria scontata, anche perchè i giallorossi stanno vivendo un momento di forma incredibile, trascinati da Edin Dzeko, sempre più capocannoniere. I giallorossi impressionano soprattutto sullo velocità delle giocate, e dal punto di vista fisico-atletico,  in quanto, la squadra di Spalletti è semplicemente dominante. Il Palermo invece scivola penultimo, De Zerbi, dovrà subito provvedere a rianimare una squadra in grandissima difficoltà.

FORMAZIONI – Spalletti opta per Jesus al posto dell’infortunato Peres, e Palmieri al posto di Florenzi,  mentre El Shaarawy completa il tridente con Dzeko e Salah. Centrocampo affidato alla coppia De Rossi-Paredes con Naingollan trequartista. Nel Palermo, la grande novità è sicuramente l’esordio di Morganella, che sostiutisce Rispoli

LA PARTITA – Al tredicesimo occasionissima Roma, con El Shaarawy che devia alto su crossi di Dzeko. Al diciottesimo El Shaarawy impegna ancora Posavec, mentre al diciannovesimo Palmieri tira verso la porta rosanero, ma Posavec è attento e devia in angolo. Il Palermo prova a resistere, ma al trentunesimo Mohamed Salah porta in vantaggio la Roma, con un inserimento premiato da Dzeko; l’egiziano batte poi Posavec per il vantaggio giallorosso. Al trentottesimo Diamanti va vicino al pareggio con una punizione alta di poco.

Nella ripresa la Roma parte fortissimo e complice Posavec, trova il raddoppio con Paredes che calcia una punizione non insidiosissima, ma il portiere rosanero si fa sorprendere, ed il pallone finisce in rete per il 2-0 Roma. Al cinquantasettesimo Szczesny compie un miracolo su una conclusione ravvicinata di Andelkovic, ma il Palermo è comunque alle corde e al sessantottesimo la Roma cala il tris con Dzeko che batte il portiere su assist di Florenzi. All’ottantesimo il Palermo prova a riaprirla grazie al goal di Quaison appena entrato, ma due minuti più tardi El Shaarawy chiude i giochi con un rasoterra su assist di Salah. La Roma spazza via i siciliani e vola a – 2 dalla Juventus capolista.

maxresdefault

IL MIGLIORE: DZEKO Edin: E’ un finalizzatore implacabile, se poi si traveste anche da assist man è semplicemente infermabile. La stagione scorsa aveva totalizzato 8 goal in tutto il campionato, quest’anno lo ha fatto in appena nove giornate. Leggere differenze. 7

IL TABELLINO

ROMA PALERMO 4-1 (1-0)

Marcatori: 31′ Salah (R), 51′ Paredes (R), 68′ Dzeko (R), 80′ Quaison (P), 82′ El Shaarawy (R).

ROMA(4-3-3): Szczesny 6; Emerson 6.5 , Manolas 6.5 , Fazio 6, Jesus 5.5 (46′ Florenzi 6.5); De Rossi 6, Nainggolan 6 (69′ Strootman 6), Paredes 7; Salah 7, Dzeko 7.5  (80′ Totti), El Shaarawy 6.5 . All.: Spalletti.

PALERMO (3-4-1-2): Posavec 5; Cionek 4.5, Goldaniga 5, Andelkovic 5.5; Morganella 4.5 (59′ Rispoli 5.5), Gazzi 5, Bruno Henrique 5, Aleesami 6; Diamanti 5.5 (73′ Jajalo 5); Chochev 5 (70′ Quaison 6.5), Nestorovski 5 . All.: De Zerbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *