Poker Juventus: Sampdoria piegata 4-1

Foto LaPresse/Fabio Ferrari 
26/10/2016 Torino (Italia) 
Sport Calcio 
Juventus Fc vs UC Sampdoria - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2016/2017 - "Juventus Stadium" 
Nella foto: Chiellini Giorgio (Juventus F.C.);  esulta dopo rete 2-0

Photo LaPresse/Fabio Ferrari 
Otober 26, 2016 Turin (Italy)
Sport Soccer
Juventus Fc vs UC Sampdoria  - Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - "Juventus Stadium" 
In the pic: Chiellini Giorgio (Juventus F.C.);  celebrates after goal 2-0
Foto LaPresse/Fabio Ferrari 26/10/2016 Torino (Italia) Sport Calcio Juventus Fc vs UC Sampdoria - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2016/2017 - "Juventus Stadium" Nella foto: Chiellini Giorgio (Juventus F.C.); esulta dopo rete 2-0 Photo LaPresse/Fabio Ferrari Otober 26, 2016 Turin (Italy) Sport Soccer Juventus Fc vs UC Sampdoria - Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - "Juventus Stadium"  In the pic: Chiellini Giorgio (Juventus F.C.); celebrates after goal 2-0

Che la Juventus abbia una forza di reazione immensa non è una novità e questa volta a farne le spese è la Sampdoria, che nonostante abbia provato a reagire è stata costretta a capitolare in casa dei bianconeri: prestazione vigorosa,con un centrocampo decisamente più ordinato e compatto con il ritorno di Marchisio,ma come al solito la Juventus,nonostante abbia giocato una buona gara, ha dato l’impressione di non aver ancora trovato gli automatismi necessari affinché possa definirsi una macchina perfetta.

Primo tempo: La Juventus parte fortissimo, in poco meno di 10 minuti mette a segno un 1-2 fatale, al 4′ minuto Cuadrado sfonda sulla destra e mette in mezzo un pallone per Mandzukic che si avventa sul pallone e insacca di testa. Passano appena 5 minuti a arriva il raddoppio di Chiellini che su un calcio d’angolo battuto da Pjanic insacca con un colpo di testa. Soffre tantissimo la Samp schiacciata da una Juve che mantiene costantemente alti i ritmi di gioco. Al 28′ grande azione dei padroni di casa, Pjanic fa la sponda per Higuain che scambia con Mandzukic e poi va al tiro,trovando però solo l’esterno della rete. Al 31′ è la Sampdoria a farsi vedere in avanti, Dani Alves si addormenta e sul pallone perso dal brasiliano ne approfitta Schick per servire subito Budimir che conclude da posizione molto defilata, Neto però è attento e mette in angolo. Al 41′ Evra è costretto a lasciare il campo a causa di un infortunio,prende il suo posto Alex Sandro. Dopo un avvio scoppiettante i ritmi calano sul finire del primo tempo e le squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di 2-0.

Secondo tempo: La Sampodria prova a sfruttare il calo dei ritmi di gioco e al 57′ riesce ad accorciare le distanze e riaprire il match, Praet è abilissimo a sfruttare un errore di Chiellini, mettendo subito il pallone in mezzo per l’accorrente Schick, il cieco da pochi passi non perdona e trafigge l’incolpevole Neto. La reazione della Juventus non si fa attendere, al 65′ Pjanic trova il gol dopo una doppia ribattuta di Puggioni, ristabilendo il doppio vantaggio dei bianconeri. Al 76′ Higuain sfiora il gol del 4 a 1, con un gran controllo raccoglie un lancio millimetrico di Pjanic ma Puggioni,con un grande intervento,gli nega la gioia del gol. Nei minuti finali la Samp prova a mantenersi nella metà campo dei bianconeri che si affidano invece ad azioni in ripartenza. La gara viene definitivamente chiusa all 87′, Cuadrado batte una punizione dal limite dell’area ,pescando Chiellini,che scatta in posizione regolare e realizza la sua doppietta personale.

Torna al successo la Juventus e lo fa calando un poker davanti ai propri tifosi,scacciando le voci di un’eventuale crisi dovuta alla sconfitta contro il Milan. La Samp,nonostante un accenno di reazione nella seconda frazione di gioco non è riuscita ad uscire dalle trame di gioco dei bianconeri,che sono riusciti così a prendere il sopravvento.

Migliore in campo Sportmain – Chiellini : Un difensore che mette a segno una doppietta fa sempre notizia, oltre ai gol compie un buon lavoro in fase difensiva, prestazione sbavata,però, dal gol regalato alla Samp.

Tabellino:

JUVENTUS-SAMPDORIA 4-1 (primo tempo 2-0)
MARCATORI: 4’pt Mandzukic (J), 9’pt e 42’st Chiellini (J), 12’st Schick (S), 20’st Pjanic (J).
AMMONITI: Silvestre (S), Barreto (S),Cigarini (S)
JUVENTUS (3-5-2): Neto; Dani Alves, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pjanic, Evra (dal 41′ pt Alex Sandro); Mandzukic, Higuain.
All. Allegri
SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto (dal 29′ st Djuricic), Cigarini, Praet; Alvarez; Budimir (dal 16′ st Muriel), Schick (dal 16′ st Quagliarella)
All. Giampaolo.
ARBITRO: Russo di Nola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *