Lapadula affonda il Palermo, Il Milan espugna il Barbera 1-2

172030277-b8b7bf62-5ecc-4f1b-8f7b-18e4abaaaf18

Grazie al primo gol dell’attaccante ex Pescara, i rossoneri conquistano tre punti preziosissimi in ottica terzo posto. Palermo che gioca una buona partita, ma che non riesce a concretizzare, ed ora la squadra di De Zerbi è penultima.

PALERMO – E’ l’ottantatreesimo quando Gianluca Lapadula segna il suo primo goal in Serie A. Un goal di puro istinto, con il tacco, che sbroglia una situazione molto complicata per i rossoneri. Merito anche dei padroni di casa, autori di una prestazione molto buona, ma è mancata soprattutto la cattiveria sottoporta. Nel Milan brilla un ottimo Jack Bonaventura, anima di questa squadra, insieme a Suso, autore del goal del momentaneo vantaggio rossonero. Delude ancora Bacca, che sembra totalmente avulso dal gioco di Montella. Nel Palermo, Posavec, prima combina un pasticcio, poi salva ripetutamente i rosanero soprattutto su un paio di conclusioni di un indemoniato Suso. Ora però il Palermo, dovrà cominciare a raccogliere punti, per evitare il peggio.

FORMAZIONI – De Zerbi opta per un 4-3-3, con il tridente formato da Embalo, Nestorovski e Sallai. Montella risponde con una formazione a specchio, con Bonaventura e Suso a Sostegno di Bacca.

LA PARTITA – Il Milan parte bene, controllando subito il possesso palla e imbastendo azioni pericolose. Al tredicesimo Bonaventura sfiora il goal con un bel diagonale al termine di un’azione personale. Al quindicesimo il Milan passa: Aleesami si scontra con Posavec, che perde la palla, e lascia la porta sguarnita, Suso è il più lesto e spedisce la palla in rete. Al diciottesimo Pasalic conclude sull’esterno della rete dopo un bel passaggio di Bonaventura. Il Palermo non ci sta e al ventunesimo Sallai batte la punizione sulla trequarti,  ma Donnarumma para. Al ventiquattresimo è Bruno Henrique a rendersi pericoloso, ma Donnarumma devia in angolo il tiro. Il Palermo schiaccia il Milan nella sua area, ma non riesce a trovare il goal. Il primo tempo termina con il Milan in vantaggio.

suso-milan-calcia-2016-2017-750x450

La ripresa inizia con il milan alla ricerca del goal per chiudere la paritia, ma al cinquantaquattresimo è ancora il Palermo a rendersi pericoloso con Embalo, il cui tiro viene deviato dal giovanissimo portiere rossonero. Nel Palermo fanno l’ingresso Diamanti ed il giovanissimo Lo Faso, e la partita si accende. Al settantunesimo il Palermo trova il pareggio con il solito Nestorovski, che conclude dopo un ottima azione del duo Lo Faso-Diamanti. Il Milan prova a tornare subito in vantaggio ma al settantacinquesimo, Posavec compie un autentico miracolo su un gran sinistro di Suso. All’ottantaduesimo, prima il Palermo va vicinissimo al vantaggio con Henrique, che però spreca da ottima posizione, poi Posavec compie ancora un miracolo, sempre su un sinistro, di uno scatenato Suso. All’ottantaseiesimo però arriva il goal decisivo di Lapadula, di tacco in mischia, che regala al Milan la vittoria.

nestorovski2-960x456-1478450650

IL MIGLIORE: LAPADULA Gianluca: Entra al psoto di Bacca e due minuti più tardi trova il primo goal in Serie A, e  fa vincere il Milan. Decisivo.

 IL TABELLINO: 

PALERMO-MILAN 1-2 (0-1)

Marcatori: 15′ Suso (M), 71′ Nestorovski (P), 82′ Lapadula (M).

Palermo (4-3-3): Posavec 5.5 ; Cionek 6, Andelkovic 6, Rajkovic 5.5 , Aleesami 5; Hiljemark 5.5 (85’ Quaison), Gazzi 5.5, B. Henrique 6.5; Embalo 6 (57’ Lo Faso 6.5), Nestorovski 6.5 , Sallai 6 (57’ Diamanti 6.5) All.: De Zerbi

Milan (4-3-3): Donnarumma 6; Abate 6, Paletta 6, Romagnoli 5.5, De Sciglio 6; Kucka 5 (72’ Poli 6), Locatelli 5.5, Pasalic 6 (64’ Fernandez 6); Suso 6.5, Bacca 5 (79’ Lapadula 7), Bonaventura 6.5 All.: Montella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *