Impresa Atalanta, Roma sconfitta 2-1

173632683-62ef9e40-78c3-4d52-95e6-96ba9e882a04

Grazie ai goal di Caldara e di Kessiè, i nerazzurri rimontano il goal di Perotti e piegano i giallorossi. Gasperini vola, mentre nella Roma deludono Salah e Strootman.

BERGAMO- Clamoroso a Bergamo, la Roma sbatte contro la Dea e rimane a -7 dalla vetta. La squadra di Gasperini ha sorpreso per la reazione rabbiosa al goal subito e soprattutto ha imbrigliato i giallorossi pur concedendo molto spazio in contropiede. La squadra di Spalletti, invece, è apparsa stanca, complice anche i numerosi giocatori impegnati con le nazionali, e incapace a costruire veri pericoli. Ne approfitta la Juve che sale così a +7 sui giallorossi.

FORMAZIONI Gasperini opta per un 3-4-3 con Gomez e Kurtic sugli esterni, Petagna al centro dell’attacco. Spalletti risponde con 4-5-1, con Dzeko unica punta.

LA PARTITA – La partita è subito accesa, con occasioni da entrambe le parti. Al settimo minuto Kurtic calcia di poco alto, mentre al quattordicesimo, Fazio, sfiora il goal con un colpo di testa che termina appena a lato. Al venticinquesimo Dzeko va vicinissimo alla rete, con un bel colpo di testa su cross di Perotti. Al trentesimo Salah impegna Berisha con una conclusione ravvicinata, ma il portiere albanese non si fa sorprendere. Al quarantesimo Nainggolan pesca Dzeko in area, il bosniaco protegge il pallone e lo serve a Salah, la cui conclusione viene respinta con la mano. Rigore per la Roma, che viene trasformato da Diego Perotti. Il primo tempo finisce dunque con la squadra di Spalletti in vantaggio.

Atalanta's Alejandro Gomez (L) and Roma's Federico Fazio in action during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs AS Roma at Atleti Azzurri d'Italia stadium in Bergamo, Italy, 20 November 2016. ANSA/PAOLO MAGNI

La ripresa inizia con l’Atalanta che si rende pericolosa prima con Toloi, poi con Gomez il cui sinistro finisce a lato di pochissimo. Ma al sessantunesimo la Dea pareggia con Caldara: la rete nasce da un grande spunto di Kessiè che mette al centro, nasce una carambola, dove Manolas inavvertitamente rinvia addosso al difensore bergamasco, la palla supera così Szczesny. Il resto del secondo tempo è tutto a tinte nerazzurre, con la squadra di Gasperini che sfiora ripetutamente il vantaggio, prima con Kessiè, poi al settantaseiesimo con Freuler che colpisce il palo. All’ottantottesimo Gomez viene atterrato in area,  ingenuamente da Paredes. L’arbitro concede la massima punizione in favore della Dea e Kessiè trasforma regalando cosi all’Atalanta tre punti importantissimi.

Frank Yannick Kessiè, attaccante dell'Atalanta (Foto www.tuttosport.it)

IL MIGLIORE: KESSIE’ Franck: Semplicemente indemoniato. Propizia il goal del pareggio e trasforma il rigore che regala ai nerazzurri la vittoria.

IL TABELLINO

ATALANTA-ROMA 2-1 (0-1)

Marcatori: 40′ Perotti (R), 61′ Caldara (A), 90′ Kessiè (A);

Atalanta (3-5-2): Berisha 6; Toloi 6.5, Caldara 7, Zukanović 6, Masiello 6 (58’ D’Alessandro 6),  Kessie 7.5,  Gagliardini 6, Spinazzola 6; Kurtić 6 (58’ Freuler 6.5),  Petagna 6,  Gomez 6.5 (92’ Raimondi). All.: Gasperini.

Roma (4-2-3-1): Szczęsny 6; Bruno Peres 5.5, Manolas 5.5, Fazio 6, Rüdiger 5.5; Strootman 4.5 , De Rossi 6 ; Salah 5 (58’ El Shaarawy 5.5), Nainggolan 5.5(86’ Iturbe), Perotti 6.5 (73’ Paredes); Džeko 6. All.: Spalletti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *