Samsung Gear Volley Cup, Ritorno quarti di finale di Coppa Italia: Scandicci elimina le campionesse in carica di Bergamo, Modena completa l’impresa, Conegliano e Novara confermano i successi dell’andata

Il ritorno dei quarti di finale della 39° Coppa Italia di volley femminile conferma i verdetti delle gare di andata. Raggiungono infatti la Final Four Conegliano, Novara, Scandicci e Modena. Le venete e le piemontesi, entrambe vittoriose per 3-0, hanno confermato i successi della gara di giovedì e si affronteranno in semifinale il 04 marzo. L’altra sfida vedrà opposte toscane ed emiliane, uscite sconfitte dalla gara di ritorno ma col sorriso. Modena ha perso in tre set e si è poi aggiudicata il goldet set estromettendo la prima della classe di Casalmaggiore, mentre Scandicci ha vinto i primi due parziali (ne bastava uno) sul campo di Bergamo.

NOVARA ESULTA IGOR GORGONZOLA NOVARA - POMI CASALMAGGIORE CAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2016-2017 NOVARA 05-11-2016 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
L’Igor Novara festeggia la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia

GOLDEN SET – Completa l’impresa la Liu Jo Nordmeccanica Modena che perde 3-0 la gara di ritorno sul campo della Pomì Casalmaggiore ma si aggiudica ai vantaggi il decisivo golden set e torna alle finali di Coppa Italia dopo due stagioni. Le rosa di Caprara vincono agevolmente la partita grazie ad un muro invalicabile (24 a 3) ed un attacco più incisivo (43%-36%). Si arriva quindi al decisivo golden set, giocato punto a punto, nel quale le padrone di casa si procurano per due volte il punto della qualificazione, ma Modena è sempre pronta a reagire e riesce a chiudere al secondo tentativo. Non bastano i 27 punti dell’ex Fabris ed i 14 a testa di Guerra e Stevanovic (8 muri), per Modena decisive nel golden set Brakocevic e Bosetti che chiudono con 15 e 14 punti, positivo il ritorno di Ozsoy (titolare nel terzo set e nel golden set).

UN SET – Basta un solo parziale ad Imoco Conegliano e Savino del Bene Scandicci per conquistare la qualificazione alle Final Four di Coppa Italia 2017. Le venete si impongono ancora per 3-0 contro la Sudtirol Bolzano trascinate da Bricio mvp con 21 punti (4 ace), tra le ospiti chiude in doppia cifra la sola Papa con 13. Le toscane perdono al tie-break contro la Foppapedretti Bergamo campione in carica, ma il 23-25 inaugurale è sufficiente per staccare il pass per le Finali. Da sottolineare i 27 punti di Skowronska per Bergamo ed i 19 di Zago e i 16 di Adenizia (7 a muro) per Scandicci.

TRENTA – L’Igor Gorgonzola Novara supera per 3-0 l’Unet Yamamay Busto Arsizio e torna a qualificarsi alla Final Four di Coppa Italia dopo la vittoria nell’edizione 2014/2015. Vinto agevolmente il primo set la partita entra nel vivo e Busto Arsizio rende complicato il proseguo del match. Il secondo parziale si chiude soltanto ai vantaggi 29-27, mentre nel terzo le ospiti hanno la possibilità di allungare, ma sul 17-21 non riescono a dare il colpo del ko e alla prima occasione Novara conquista la vittoria. Decisiva per l’affermazione una stratosferica Barun (vincitrice delle ultime due Coppa Italia, con Novara e Bergamo) che mette la firma su 30 punti (53% in attacco, 4 muri e 2 ace), le risponde una positiva Diouf da 22 punti.

Ritorno quarti di finale Coppa Italia:

Pomì Casalmaggiore(1) – Liu Jo Nordmeccanica Modena(8) 3-0 (25-15 25-19 25-19) golden set 16-18

Foppapedretti Bergamo(4) – Savino del Bene Scandicci(5) 3-2 (23-25 19-25 27-25 25-19 15-7)

Imoco Volley Conegliano(2) – Sudtirol Bolzano(7) 3-0 (25-18 30-28 25-16)

Igor Gorgonzola Novara(3) – Unet Yamamay Busto Arsizio(6) 3-0 (25-20 29-27 25-23)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *