Il Napoli non sbaglia un colpo e regola anche il Milan: 1-2 a San Siro

2007833-42152156-640-360

Grazie alle reti di Insigne e Callejon i partenopei conquistano la vittoria. Inutile il goal di Kucka per i padroni di casa, deludono Bacca e Donnarumma. Male Tonelli.

MILANO – Il Napoli si aggiudica il big match della ventunesima giornata di Serie A, cogliendo una vittoria importantissima contro il Milan. La squadra di Sarri, dopo un avvio a dir poco strabiliante, ha però avuto anche un calo fisico importante, che ha permesso al Milan di ritornare in partita. Callejon e compagni, però, hanno saputo soffrire dimostrando di essere una grande squadra, capace di colpire al momento giusto e di portare a casa tre punti preziosi. Montella, invece dovrà riflettere sull’enorme difficoltà avuta dal Milan nel creare occasioni da goal soprattutto nella prima mezz’ora di gioco dove è stata letteralmente surclassata dagli ospiti. Stranamente impreciso, Donnarumma, ha parecchie responsabilità sul secondo goal, ma il peggiore dei rossoneri è sicuramente Gustavo Gomez, che ha dimostrato di essere inadatto a giocare a certi livelli. Con questa sconfitta spegne quasi definitivamente le speranze dei rossoneri per il terzo posto, mentre rilancia il Napoli, che si riconferma squadra vincente anche in trasferta.

LE FORMAZIONI – Montella deve rinunciare a Romagnoli e De Sciglio, al loro posto ci sono Gomez e Calabria. In avanti troviamo Bacca supportato da Suso e Bonaventura. Nel Napoli, Allan vince il ballottaggio con Zielinski, mentre in attacco Sarri schiera il solito tridente formato da Insigne, Mertens e Callejon.

LA PARTITA – Pronti, partenza, via e il Napoli comincia subito fortissimo. Al quarto minuto Mertens viene atterrato in area: rigore solare, non concesso però da Rocchi. Al sesto minuto il Napoli trova il vantaggio grazie ad un ottimo passaggio no look di Mertens che pesca Insigne, il quale con un tiro preciso batte Donnarumma. Gli azzurri sono indemoniati, ed il Milan non riesce a reagire. Al nono c’è il raddoppio partenopeo: Callejon sfrutta una grave disattenzione di Calabria e infila Donnarumma, per il 2-0 ospite. Il Milan è frastornato, ed al venticinquesimo Mertens fallisce il possibile 3-0, sprecando un ottima occasione. L’errore di Mertens, rianima i rossoneri che al trentacinquesimo la riaprono grazie a Kucka che sfrutta un’indecisione di Tonelli e supera Reina. Si va a riposo sul risultato di 1-2.

220428226-ca2b7726-f5f9-4869-a121-8bb20c178de4

La ripresa inizia con il Milan deciso ad agguantare il pareggio. Al quarantasettesimo Pasalic coglie la traversa, mentre un minuto più tardi Reina salva su Sosa. Al sessantesimo occasione per Suso che calcia alto da buona posizione. Il Napoli soffre e prova a colpire con Insigne, ma invano. Il Milan spinge, ma non riesce a trovare il pareggio. La partita finisce quindi con un’ottima vittoria per il Napoli e una sconfitta bruciante per i rossoneri.

224754850-02cc1636-0e6c-4e94-99e8-823839c5f9d7

IL MIGLIORE: INSIGNE Lorenzo: Indemoniato. Mette a ferro e fuoco la difesa rossonera, coglie il goal ed è protagonista assoluto della vittoria partenopea.

IL TABELLINO: 

MILAN – NAPOLI 1-2 (1-2)

Marcatori: 6′ Insigne (N), 9′ Callejon (N), 37′ Kucka(M).

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gomez, Paletta, Calabria; Kucka, Sosa (Dal 74′ Bertolacci), Pasalic (Dall’86’ Niang); Suso, Bacca (Dal 73′ Lapadula), Bonaventura. All. Montella

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Tonelli, Strinic; Allan (Dall’86’ Rog), Jorginho (Dal 61′ Diawara), Hamsik (Dal 73′ Zielinski); Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *