Tennis, Australian Open: Mischa Zverev e Vandeweghe compiono l’impresa con Murray e Kerber. Federer e Venus Williams non tramontano mai. Ai quarti Wawrinka e Muguruza

MELBOURNE – Gli Australian Open continuano a seminare vittime illustri. Salutano il torneo ai quarti di finale Andy Murray e Angelique Kerber, mentre Roger Federer e Jo Wilfried Tsonga passano il turno. Stan Wawrinka supera in tre set con tre tie break Andreas Seppi, nel femminile Garbine Muguruza annienta Sorana Cirstea, Anastasia Pavlyuchenkova vince il derby con Svetlana Kuznetsova.

M Zverev
Mischa Zverev, 29 anni, si esalta sconfiggendo il numero uno del mondo Andy Murray

IMPRESA – L’eroe della giornata è Mischa Zverev che compie l’impresa della sua carriera a 29 anni, battendo il numero uno del Mondo Andy Murray in quattro set. Dopo Novak Djokovic esce di scena anche lo scozzese, lasciando molta incertezza sul possibile vincitore di questi Australian Open. Pensare che il britannico era partito bene, andando a brekkare per due volte il tedesco, che però è bravo a non farsi intimorire. Mischia conquista il primo parziale per 7-5, cede con lo stesso punteggio il secondo, ma poi continua il suo match superlativo con il “serve and volley”, mettendo in seria difficoltà Murray. Il terzo e quarto parziale sono impeccabili per il numero 50 Atp e a Murray non resta che inchinarsi per 6-2, 6-4. Ora ai quarti sfiderà un immenso Roger Federer, capace di battere al quinto set Kei Nishikori. Dopo aver perso il primo parziale, l’elvetico inizia a dare spettacolo, deliziando il pubblico di Melbourne. Dopo un passaggi a vuoto nel quarto set, Federer nel quinto sembra non sentire la stanchezza, mentre il giapponese si deve arrendere sotto i colpi del suo avversario. Conquistando tre tie break Stan Wawrinka elimina il nostro Andreas Seppi, che comunque gioca una partita alla pari con il tennista svizzero. Purtroppo l’italiano è venuto a mancare nei momenti importanti, concludendo in opgni caso un ottimo torneo. Ora Wawrinka affronterà Jo Wilfried Tsonga, che dopo aver perso il primo set, sventa la minaccia del britannico Daniel Evans, fin qui giustiziere di Cilic e Tomic. Il francese vince per 6-7, 6-2, 6-4, 6-4, comfermandosi un giocatore da grandi appuntamenti.

SENSO UNICO – Le partite degli ottavi della parte alta del tabellone femminile finiscono tutte in due set a senso unico. Una super prestazione di Coco Vandeweghe che sbarra la strada verso i quarti alla campionessa in carica del torneo Angelique Kerber. Si supera ancora la tennista americana che dopo aver eliminato Vinci e Bouchard, si ripete con la tedesca. Nonostante il vantaggio di un break nel secondo parziale (3-2), la Kerber cade sotto i colpi della sua rivale. Lascia per strada solo cinque game la spagnola Garbine Muguruza contro Sorana Cirstea e ora si candida come una delle possibili protagoniste della seconda settimana australiana, con un percorso fino ad ora senza set persi, esattamente come Venus Williams che regola Mona Barthel per 6-3, 7-5. Infine Anastasia Pavlyuchennkova supera la sua connazionale russa Svetlana Kuznetsova dopo un bell’incontro finito con un duplice 6-3, eliminando la seconda testa di serie consecutiva dopo Svitolina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *