Tennis, Australian Open: Un Federer perfetto strapazza Zverev. Wawrinka doma Tsonga. Vandeweghe sorprende Muguruza e Venus Williams torna in semifinale

MELBOURNE – Saranno due derby le prime due partite di semifinale degli Australian Open. Nel maschile si affronteranno Stan Wawrinka e Roger Federer che hanno eliminato Tsonga e Zverev. Nel femminile Coco Vandeweghe compie la sorpresa di giornata superando in due set Muguruza, mentre Venus Williams torna in semifinale a Melbourne dopo 14 anni battendo Pavlyuchenkova.

wawrinka
Stan Wawrinka, 31 anni, si esalta nei grandi appuntamenti

SVIZZERA – E’ la svizzera che domina in Australia. Prima Stan Wawrinka “maltratta” e stende in tre set Jo Wilfried Tsonga, poi Roger Federer usa lo stesso trattamento con Mischa Zverev. I due tennisti elvetici non fanno sconti e ora daranno vita ad un derby in semifinale che suona quasi una finale anticipata. Wawrinka disputa una gara in crescendo e dopo il primo parziale vinto al tie break, si esalta con la sua potenza sovrastando il francese. Federer, invece, da lezioni di tennis a Mischa Zverev, superandolo per 6-1, 7-5, 6-2. Per Roger si tratta della 41esima semifinale slam, la 13esima a Melbourne. L’elvetico delizia il pubblico della Rod Lever Arena con dei colpi impossibili e per il suo avversario tedesco non c’è niente da fare se non inchinarsi.

AMERICA – La protagonista della giornata è sicuramente Coco Vandeweghe, capace di continuare a stupire sui campi di Melbourne. La statunitense fa la voce grossa e dopo aver lottato e preso di forza il primo set (6-4), nel secondo annichilisce Garbine Muguruza con un umiliante 6-0. La trama del match vede sempre Coco all’attacco, anche sul servizio dell’avversaria, con la spagnola visibilmente in difficoltà. Per la Vandeweghe si tratta della prima semifinale slam a 25 anni. Ora la strada si fa sempre più in salita, perché ad aspettarla al varco ci sarà la connazionale Venus Williams, protagonista nonostante i 36 anni e 7 mesi. Venere sembra non sentire la stanchezze e con un 6-4, 7-6 batte Anastasia Pavlyuchenkova, ritrovando la semifinale agli Australian Open dopo ben 14 anni, dove poi venne sconfitta in finale dalla sorella minore.

QUARTI – Domani si completerà il quadro dei quarti di finale. In campo Serena Williams contro Konta e Karolina Pliskova con Lucic-Baroni nel tabellone femminile, mentre Raonic-Nadal e Goffin-Dimitrov saranno gli incontri masschili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *