Empoli-Torino 1-1: ancora Belotti in gol, poi Pucciarelli con l’aiuto di una pozzanghera

L'esultanza dei giocatori dell'Empoli

EMPOLI – Al “Castellani”, in una partita segnata dal maltempo e da un certo nervosismo (dieci ammoniti), il Toro manca l’ennesima occasione di riavvicinarsi alla zona Europa League: in vantaggio con Belotti i granata subiscono il gol beffa di Pucciarelli e nella ripresa falliscono un rigore con Falque. Il pari, fondamentalmente giusto, porta i ragazzi di Mihajlovic granata a 32 punti ma restano noni (ma a dieci punti dall’Atalanta sesta), quelli di Martusciello a 22 e restano quartultimi (ma con otto punti sul Palermo terzultimo).

PRIMO TEMPO: ANCORA BELOTTI…POI LA “POZZANGHERA BEFFARDA” E PUCCIARELLI PAREGGIA – Il Toro si presenta ad Empoli con una formazione quasi obbligata: spazio quindi ad Ajeti in difesa, all’esordio quest’anno. Dall’altra parte Martusciello lancia l’ex El Kaddouri, arrivato nell’ultima giornata di mercato a gennaio. L’Incontro parte con un buon ritmo da entrambe le parti. Più incisivi però i granata, che poco dopo il 10’ passano: punizione di Ljajic dalla trequarti, spunta Belotti in spaccata che manda il pallone sulla traversa e poi in rete.

Andrea Belotti, attaccante del Torino
Andrea Belotti, attaccante del Torino
Ancora una volta però, il vantaggio sembra appagare e rammollire i granata che subiscono il ritorno empolese: i padroni di casa sfiorano il pareggio con Mchelidze in semirovesciata, fuori di un soffio ad Hart battuto. Il portiere inglese si riscatta al 25’ chiudendo in uscita su Krunic. Nel finale c’è tempo per un’iniziativa di Ljajic (di poco al lato il suo tiro dal limite) e per il patatrac che dà il pari all’Empoli: retropassaggio di Ajeti, il campo pesante fa rallentare il pallone, Pucciarelli vi si avventa e supera Hart per l’1-1.

SECONDO TEMPO: IL TORO FALLISCE IL RIGORE…POI POCO O NIENTE – Il rientro in campo vede un Toro discretamente determinato: dopo pochi minuti, infatti, Diousse deve fermare Belotti in un principio di contropiede. Qualche altro minuto e Ljajic fa una bella serpentina in area empolese: Bellusci lo stende ed è rigore. A questo punto l’imprevedibile: Belotti e Falque bisticciano per chi deve calciare, alla fine prevale lo spagnolo che però si fa parare da Skorupski. Tutto invariato e tanti rimpianti: poco dopo Falque esce per Iturbe visibilmente contrariato. Con il passare dei minuti la pesantezza del campo si fa sentire: Empoli e Torino perdono smalto e sembrano accontentarsi del pari. A nulla servono gli ingressi di Obi per Bselli e di Zajc per El Kaddouri. L’unico tentativo nel finale è di Iturbe, ma il suo tiro è troppo centrale. Finisce 1-1: all’Empoli va bene, vista anche la scoppola presa a Crotone domenica scorsa, mentre per il Toro è l’ennesima occasione persa e l’ennesima prova di poco carattere.

EMPOLI-TORINO 1-1
Empoli (4-3-1-2): Skorupski 7; Laurini 6, Bellusci 6.5, Costa n.g. (dal 10′ Cosic 5.5), Pasqual 6.5 (dal 45′ st Dimarco n.g.); Krunic 6, Dioussé 6, Croce 6.5; El Kaddouri 6 (34′ st Zajc n.g.); Mchedlidze 6, Pucciarelli 6.5. A disposizione: Pelagotti, Zambelli, Veseli, Mauri, Buchel, Tello, Maccarone, Thiam, Marilungo. Allenatore: Martusciello.
Torino (4-3-3): Hart 6; De Silvestri 5.5, Ajeti 5.5, Moretti 6.5, Barreca 6; Benassi 6, Valdifiori 5.5 (dal 37′ st Lukic n.g.), Baselli 6.5 (dal 24′ st Obi 6); Falque 5 (dal 29′ st Iturbe 6), Belotti 6.5, Ljajic 6.5. A disposizione: Padelli, Cucchietti, Buongiorno, Gustafson, Boyè, Berardi. Allenatore: Mihajlovic.
Note: ammoniti 33′ Valdifiori, 38′ Krunic, 42′ El Kaddouri, 43′ Mchedlidze, 5′ st Diousse, 11’st Baselli, 14′ st Bellusci, 35′ st Iturbe, 41′ st Obi, 48′ st Dimarco.
Lukasz Skorupski, portiere dell'Empoli Lukasz Skorupski, portiere dell’Empoli[/caption] SKORUPSKI 7 (MIGLIORE IN CAMPO SPORTMAIN) – Non ha molto lavoro oggi ma lo svolge diligentemente; al momento decisivo poi si fa trovare prontissimo, ipnotizzando Falque sul rigore. Non può nulla sul gol di Belotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *