La Roma risponde a Napoli e Juve: 4 – 0 contro la Fiorentina e 2° posto in classifica

Football - Soccer -  AS Roma v Pescara - Italian Serie A - Olympic Stadium, Rome, Italy - 27/11/16. AS Roma's Edin Dzeko celebrates with teammates after scoring first goal.   REUTERS/Alessandro Bianchi
Football - Soccer - AS Roma v Pescara - Italian Serie A - Olympic Stadium, Rome, Italy - 27/11/16. AS Roma's Edin Dzeko celebrates with teammates after scoring first goal. REUTERS/Alessandro Bianchi

La XXIII giornata di campionato di Serie A si è conclusa stasera a causa della partita dell’Italia di Rugby che ha tenuto impegnato l’Olimpico ieri: si gioca Roma – Fiorentina.
Entrambe le squadre vogliono vincere, la Roma per tenere il passo di Juventus e Napoli, mentre i viola vogliono stare attaccati al treno per l’Europa.
Ma c’è anche una partita nella partita: quella tra i due tecnici, che si stimano ma non si ritengono amici, ed entrambi potrebbero lasciare la propria panchina a fine stagione.

212439712-0c966aa9-ad73-4079-8eba-fe00ddcbbe0fFormazioni – Le due squadre presentano moduli speculari: 3-4-2-1.
Spalletti schiera De Rossi e Strootman in mediana e lancia El Shaarawy e Nainggolan a sostegno di Dzeko, con Salah in panchina nonostante sia tornato soltanto alle 13 di oggi.
Dall’altra parte Sousa schiera Rodriguez recuperato in difesa e continua a dare fiducia a Maxi Olivera, sulla trequarti Chiesa affianca Borja Valero e Babacar sostituisce Kalinic infortunato.

 

Analisi – La partita comincia subito ad alti ritmi: è la Fiorentina ad impostare per prima il gioco ma sbaglia spesso l’ultimo passaggio; al 14′ però si rende pericolosa con Chiesa lanciato in contropiede che prova il pallonetto su Szczesny ma Fazio salva quasi sulla linea di porta.

download (1)Nella prima metà del primo tempo la Fiorentina riesce a palleggiare bene trovando gli uomini tra le linee e continua a rendersi pericolosa con con un tiro di Chiesa che Szczesny riesce a deviare in corner.
Verso la mezz’ora di gioco la Roma inizia a creare più occasioni e costringe la Fiorentina a difendere sotto la linea della palla, i giallorossi riescono ad andare in vantaggio al 35′ con una splendida azione in contropiede iniziata e conclusa da Dzeko che raccoglie il lancio a scavalcare la difesa di De Rossi e batte Tatarusanu.
La Roma chiude in attacco il primo tempo e sfiora il raddoppio sempre con Dzeko ma il portiere viola riesce a salvare.

Nella ripresa si vede solo la squadra di Spalletti in campo: inizia subito forte con Nainggolan che impegna Tatarusanu, e al 58′ trova il raddoppio col colpo di testa di Fazio che sbatte sul palo e finisce in rete, assist ancora di De Rossi su punizione.
La Fiorentina è in confusione e non riesce a ripartire, Emerson è una spina nel fianco per la difesa viola che lo lascia arrivare molte volte al cross.AS Roma's Federico Fazio scores the 2-0 goal, during Italian Serie A soccer match between Roma and Fiorentina, at Olimpico stadium in Rome, 7 February 2017. ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI
Sousa inserisce Ilicic e Tello per aumentare il potenziale offensivo ma di conseguenza sbilancia la squadra e lascia più spazi alla Roma che ne approfitta al 75′: altra bella ripartenza sull’asse Dzeko-De Rossi-Strootman che manda Nainggolan davanti alla porta, il centrocampista giallorosso è freddo e batte Tatarusanu: 3 a 0 e partita chiusa.
La Fiorentina non riesce più a reagire e commette numerosi errori anche a livello difensivo, all’83’ Astori svirgola un retropassaggio al portiere e Dzeko ne approfitta rubando palla e volando in area dove batte ancora una volta Tatarusanu, per il gol del 4 a 0.
E’ notte fonda per la Fiorentina che aspetta solo il triplice fischio, nel finale entra Totti e Grenier fa il suo esordio con la maglia giallorossa.
Irrati saggiamente non concede recupero e fischia la fine al 90′.
La Roma cala il poker e ritorna a vincere dopo la sconfitta di domenica scorsa a Genova, mandando un segnale di forza a Napoli e Juventus; la Fiorentina non è realmente mai entrata in partita stasera e rimane ferma al settimo posto, a -7 dall’Inter e dall’ultimo posto utile per l’Europa.

634165332-145-U202182049561OAF-U180734206691Nm-620x349@Gazzetta-Web_articoloMigliore in campo Sportmain: Dzeko: è l’uomo più pericoloso della Roma, crea gioco e finalizza.Con la doppietta di stasera sale a 17 reti e al primo posto della classifica marcatori.

 

 

 

Tabellino

ROMA FIORENTINA  4 0

ROMA (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, Fazio, Rüdiger; B. Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko.

All.: Spalletti

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, G. Rodriguez, Astori, Olivera; Borja Valero, Badelj, Vecino; Chiesa, Babacar, Bernardeschi.

All.: Sousa

Arbitro: Irrati

Marcatori: Dzeko (39′), Fazio (58′), Nainngolan (75′), Dzeko (83′)

Ammoniti: Strootman (18′), Sanchez (35′), B. Valero (41′), De Rossi (56′), G. Rodriguez (57′),

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *