Samsung Gear Volley Cup, diciottesima giornata: Conegliano tenta la fuga, Modena mette ko Novara, ok Bergamo e Busto Arsizio

Conegliano ottiene la sua tredicesima vittoria consecutiva e stacca di sette punti Casalmaggiore (che sarà impegnata contro Firenze il 02 marzo); Novara conserva la terza piazza ma cede al tie break sul campo di Modena e viene avvicinata da Bergamo vittoriosa in cinque set a Monza. Busto Arsizio conquista una bella affermazione su Scandicci e si porta a meno uno dalle toscane. In coda affermazione pesante di Montichiari contro Bolzano, le lombarde tengono viva la lotta salvezza.

MODENA ESULTA LIU JO VOLLEY MODENA - IGOR GORGONZOLA VOLLEY PALLAVOLO CAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2016-2017 MODENA 18-02-2017 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
Vittoria di carattere per le ragazze della Liu Jo Nordmeccanica Modena

ANTICIPO – La Liu Jo Nordmeccanica Modena si aggiudica uno dei big match di giornata superando al tie-break l’Igor Gorgonzola Novara. Per le emiliane si tratta del secondo successo con una big nel girone di ritorno, le piemontesi subiscono invece la terza sconfitta consecutiva ma riescono a conservare il terzo posto parziale. Partita spettacolare ed equilibrata nei primi quattro set dove le difese fanno la differenza. E’ sempre Modena a trovare il vantaggio, vincendo abbastanza agevolmente il primo parziale. Il secondo ed il terzo si chiudono ai vantaggi, uno in favore delle ospiti, l’altro delle padrone di casa. Nel quarto set le piemontesi riescono a pareggiare la sfida ma il quinto è completamente ad appannaggio della Liu Jo che attacca con uno stratosferico 71% e chiude la contesa in proprio favore per 15-7. In casa Modena ottime prove delle due bocche da fuoco principali, Brakocevic è la miglior marcatrice con 25 punti ed il 44% offensivo, Ozsoy la segue mettendo a segno 22 colpi vincenti. Tra le ospiti sempre in evidenza Barun a segno per 23 volte e Chirichella con 19 punti (58% in attacco).

FUGA – Continua la fuga della capolista Imoco Conegliano che, dopo essersi aggiudicata gli scontri diretti contro Casalmaggiore e Novara, supera per 3-0 il Club Italia ed approfitta al meglio del turno di riposo delle lombarde e della sconfitta delle piemontesi per portarsi a sette punti di vantaggio sul secondo posto. Coach Mazzanti continua a rivoluzionare i suoi starting six ma le prestazioni dell’Imoco restano sempre di altissimo livello e le campionesse d’Italia hanno la meglio sulle giovani azzurre ancora prive di Orro. Tra le pantere la migliore è Ortolani a referto con 15 punti, doppia cifra anche per Fawcett a quota 11 e Barazza con 10. Al Club Italia non basta la solita grande prova di Egonu a referto con 22 punti.

18 conegliano
L’Imoco Conegliano festeggia la tredicesima affermazione consecutiva

SALVEZZA – Conquista due punti importanti in chiave salvezza la Metalleghe Montichiari vittoriosa al tie-break contro il Sudtirol Bolzano. Le lombarde staccano di quattro punti il Club Italia e mantengono la scia di Monza. Le alto atesine scendono all’ottavo posto ma conservano una buona posizione play-off. A fare la voce grossa è stato il duo serbo delle padrone di casa Malagurski-Nikolic, la prima a segno per 22 volte, la seconda per 21 con il 53% in attacco, bene anche Gioli con 14 punti. Alle ospiti non è bastato portare tutte le attaccanti in doppia cifra con Popovic a quota 16 e Bauer a quota 15 a risultare le migliori.

Si spartiscono la posta in palio anche Saugella Monza e Foppapedretti Bergamo con le ospiti che riescono a spuntarla dopo una battaglia di 2 ore e 30’. Per Monza si tratta di un punto importante che le permette di conservare la decima piazza (l’ultima utile per entrare nei play-off e conquistare quindi la salvezza), Bergamo conquista due punti che la portano a due soli punti da Novara. Ottima partita per Begic a referto con 24 colpi vincenti, il 48% in attacco ed il 71% di ricezioni perfette, bene anche Eckerman a 16 e la coppia Candi-Nicoletti con 15. Tra le ospiti spiccano i 24 di un’incisiva Sylla con il 45% offensivo, i 20 di Guiggi (7 muri e 55%) e Partenio (43%) ed i 19 di Gennari, una menzione particolare anche per Lo Bianco capace di armare al meglio tutte le sue attaccanti.

PLAY OFF – Affermazione importante in chiave posizionamenti play-off per l’Unet Yamamay Busto Arsizio che supera in quattro set la Savino del Bene Scandicci. Le padrone di casa vincono il duello a muro (13 contro 6) ed in battuta (5 ace a 2), le toscane si salvano in attacco (46% a 37%) grazie soprattutto ad un terzo set dominato. Negli altri tre c’è molto equilibrio e le farfalle approfittano di qualche errore di troppo delle ospiti. Decisive per il successo pieno Diouf a segno con 29 punti ed il 42% in attacco e Martinez 27 sigilli con il 45%. Alle ospiti non basta la buona prova di Havlickova con 22 punti ed il 52% ed i 14 a testa di Adenizia (5 muri) e Cruz.

Risultati 18^ giornata:

Liu Jo Nordmeccanica Modena – Igor Gorgonzola Novara 3-2 (25-20 26-28 30-28 22-25 15-7)

Club Italia – Imoco Volley Conegliano 0-3 (23-25 22-25 11-25)

Saugella Team Monza – Foppapedretti Bergamo 2-3 (18-25 25-23 28-26 25-27 13-15)

Metalleghe Montichiari – Sudtirol Bolzano 3-2 (23-25 25-20 25-21 21-25 15-13)

Unet Yamamay Busto Arsizio – Savino del Bene Scandicci 3-1 (25-22 29-27 12-25 25-23)

02/03/2017

Il Bisonte Firenze – Pomì Casalmaggiore 0-0

Classifica: Conegliano 46, Casalmaggiore 39*, Novara 36, Bergamo 34, Scandicci 29, Busto Arsizio 28, Modena 24, Bolzano 24, Firenze 20*, Monza 17, Montichiari 14, Club Italia 10.

* = una partita in meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *