Fiorentina-Torino 2-2: viola avanti con Saponara e Kalinic, poi si sveglia Belotti ed i granata rimontano

Andrea Belotti, attaccante del Torino
Andrea Belotti, attaccante del Torino

FIRENZE – All’“Artemio Franchi” Fiorentina e Torino pareggiano 2-2 in una partita dai due volti: bei viola e granata inguardabili nel primo tempo, scossa di questi ultimi nella ripresa grazie anche ad un crollo fisico dei ragazzi di Paolo Sousa, che mostrano di non essersi ancora ripresi dall’eliminazione shock in Europa League. Con questo punto a testa non cambia nulla in classifica: Fiorentina sempre ottava a 41 punti, Torino sempre nono a 36.

PRIMO TEMPO: SUBITO I VIOLA IN GOL CON SAPONARA… – Sarà un Toro pessimo quello del primo tempo, comunque i granata si fanno vivi al 2′: scambio tra Baselli e Falque, la difesa viola respinge. All’8’, però, la Fiorentina passa: Chiesa sfugge a Barreca e serve Borja Valero, il suo tiro viene respinto da Hart ma Saponara è a due passi e ribadisce in rete. Al 15’ i viola potrebbero già raddoppiare: liscio di Ajeti, Kalinic arriva al limite dell’area ma trova un prontissimo Hart in uscita. Solo intorno al 30’ i granata si danno una piccola scossa, ma le azioni di Falque e Boyè sfumano.
…POI KALINIC RADDOPPIA DI TESTA – È comunque la Fiorentina a controllare il gioco, pressando i granata nella loro metà campo. Il 2-0 sembra solo questione di tempo, ed infatti arriva al 38’: corner di Borja Valero, Kalinic sfugge Zappacosta e insacca agevolmente di testa. Si va al riposo con l’impressione di una Fiorentina in ripresa e del solo Toro molle ed arrendevole delle trasferte.

SECONDO TEMPO: BELOTTI PRIMA SBAGLIA L’ENNESIMO RIGORE… – I granata partono piano anche nella ripresa ed i ragazzi di Paolo Sousa sfiorano subito il tris con Saponara (rasoterra fuori di un soffio); dall’altra parte Belotti continua a latitare e solo Boyè e Lukic provano a fare qualcosa. Al 16′ però arriva la grande chance per i ragazzi di Mihajlovic: Salcedo atterra lo stesso Boyè e l’arbitro indica il dischetto. Batte il Gallo e sbaglia per la terza volta in questo campionato…
…POI SFRUTTA LA STANCHEZZA VIOLA ED IL TORO RIMONTA – Sembra la fine ed invece è la scossa per i granata: un minuto dopo un assist di Moretti per lo stesso Belotti ad un metro dalla porta, che di testa trova il 2-1. Mihajlovic mette dentro Gustafson per uno spento Benassi e Ljajic per Boyè: nel finale i granata sono più freschi dei viola, ed al 40’ Belotti trova il 2-2 di piatto dopo una luna azione. Ci sarebbe forse lo spazio per tentare il colpaccio, ma a quel punto non succede altro a parte un tiro di Ljajic dal limite, respinto da Tatarasanu: 2-2 e tutti a casa.

FIORENTINA-TORINO 2-2 (primo tempo 2-0)
MARCATORI: Saponara (F) all’8′, Kalinic (F) al 38′ p.t.; Belotti (T) al 20′ e al 40′ s.t.
FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu 6; Salcedo 6, Rodriguez 5.5, Astori 5, Sanchez 6 (dal 31′ s.t. Tomovic); Badelj 6, Borja Valero 6; Chiesa 7, Saponara 6 (dal 35′ s.t. Cristoforo n.g.), Tello 6 (dal 43′ s.t. Olivera n.g.); Kalinic 6,5. A disposizione: Satalino, Sportiello, De Maio, Milic, Hagi, Maistro, Babacar. Allenatore: Paulo Sousa.
TORINO (4-3-3): Hart 6,5; Zappacosta 6, Ajeti 5 (dal 1′ s.t. Rossettini 6,5), Moretti 6, Barreca 5,5; Benassi 5 (dal 13′ s.t. Gustafson 6), Lukic 6, Baselli 5,5; Falque 5,5, Belotti 6,5, Boyè 6 (dal 24′ s.t. Ljajic 6). A disposizione: Padelli, Reinaudo, Molinaro, Avelar, De Silvestri, Acquah, Valdifiori, Maxi Lopez, Iturbe. Allenatore: Mihajlovic.
ARBITRO: Giacomelli di Trieste.
NOTE: ammoniti Lukic (T), Benassi (T), Saponara (F).

CHIESA 7 (MIGLIORE IN CAMPO SPORTMAIN) – I viola steccano i tre punti ma lui è decisamente il più tonico: non trova il gol ma fa ballare la difesa granata nel primo tempo ed è quello che rsiste meglio nel secondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *