Il Napoli vince all’Olimpico grazie alla doppietta di Mertens e accorcia sulla Roma

La XXVII giornata di Serie A si apre con la super-sfida tra Roma e Napoli all’Olimpico; Spalletti si affida al solito 4-2-3-1 con El Shaarawy insieme a Perotti e Nainggolan a supporto di Dzeko e De Rossi che torna in cabina di regia, mentre Sarri punta sul classico 4-3-3 con Jorginho a centrocampo insieme a Rog e Hamsik e davanti il tridente Insigne-Mertens-Callejon con Milik che parte dalla panchina.

strootman-roma-napoli-1La gara parte forte già dai primi minuti, il Napoli inizia in attacco costringendo la Roma nella propria metà campo e trova il gol al 26′ con Mertens che parte sul filo del fuorigioco e batte Szczesny con uno scavetto su assist filtrante di Hamsik: diciassettesimo gol in campionato per l’attaccante belga e 1-0 per gli ospiti.

Nella seconda metà del primo tempo la squadra di Sarri continua a spingere con grande determinazione e a tenere in mano il pallino del gioco mentre la Roma non riesce a reagire e si difende ripartendo in contropiede.

L’ultima occasione prima dell’intervallo capita sui piedi di El Sharaawy che però spara a lato.

Si va negli spogliatoi sul risultato di 1-0 per il Napoli all’Olimpico, nella ripresa il primo squillo è di Nainggolan ma è ancora il Napoli a trovare il gol del raddoppio al 49′ sempre con Mertens che batte ancora una volta Szczesny approfittando di un bel cross di Insigne.

La Roma prova subito a reagire con Perotti che impegna Reina, risponde Mertens ma questa volta Szczesny non si fa sorprendere.

2036331-42722107-2560-1440Nella seconda metà del secondo tempo la squadra di Spalletti inizia ad attaccare con continuità, Sarri corre ai ripari e inserisce Diawara e Zielinski al posto di Jorginho e Mertens per avere più copertura.

la Roma continua a spingere, all’84’ Salah colpisce il palo e 5′ dopo Strootman trova il gol che accorcia le distanze con un bel mancino preciso in diagonale su assist di Perotti.

I giallorossi ci credono e cercano disperatamente il pareggio, Perotti ha una doppia palla-gol prima con un tiro mancino che sfiora il palo poi con un destro deviato che Reina respinge sulla traversa con una parata miracolosa.

Dopo 5′ di recupero la partita finisce con il risultato di 2-1 per il Napoli, la squadra di Sarri con questa vittoria si porta a quota 57  e a -2 dalla Roma in attesa della partita contro il Crotone mentre la Roma rimane ferma a quota 59 punti perdendo terreno dalla Juventus.

 


154658438-a8dd727d-2ec9-4b63-a6f2-8a50d8940435MIGLIORE IN CAMPO SPORTMAIN: Mertens:
 con questa doppietta stende la Roma e mette il punto esclamativo su una buonissima prestazione di squadra, diventando sempre più l’uomo decisivo per il Napoli oltre che il suo miglior realizzatore con 18 gol. 

 

 

 

 

Tabellino

ROMA – NAPOLI 1-2 (0-1)

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Juan Jesus, Fazio (53′ Bruno Peres), Manolas; Nainggolan, Strootman; De Rossi (79′ Paredes), Perotti, Dzeko; El Shaarawy (52′ Salah).

A disposizione: Lobont, Alisson, Vermaelen, Mario Rui, Emerson Palmieri, Grenier, Gerson, Totti.
All. Luciano Spalletti 5.
NAPOLI (4-3-3): Reina 8; Hysaj 6,5, Koulibaly 7, Ghoulam 7, Albiol 6,5; Jorginho 6 (66′ Diawara 6) , Hamsik 6,5 (78′ Milik sv) , Rog 6,5; Callejon 6, Mertens 8 (74′ Zielinski sv) , Insigne 7.
A disp. Rafael, Sepe, Strinic, Maggio, Maksimovic, Chiriches, Giaccherini, Allan, Pavoletti.
All. Maurizio Sarri 8.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *