Samsung Galaxy A Coppa Italia, finale: Conegliano non si ferma più! E’ sua anche la Coppa Italia. Terzo trofeo consecutivo

FIRENZE – Dopo lo scudetto 2015/2016 e la Supercoppa 2016, l’Imoco Volley Conegliano fa sua anche la Samsung Galaxy A Coppa Italia per la prima volta nella sua storia. Nella finale del Mandela Forum supera in tre set la Liu Jo Nordmeccanica Modena a cui non basta Brakocevic. Per le pantere Ortolani e Fawcett decisive come l’Mvp della manifestazione Moky De Gennaro.

VOLLEY PALLAVOLO. FINAL FOUR SAMSUNG GALAXY A COPPA ITALIA FEMMINILE. FINALE: IMOCO VOLLEY CONEGLIANO -  LIU JO NORDMECCANICA MODENA.
L’Imoco Volley Conegliano festeggia la conquista della Coppa Italia

AVVIO – Partono forti le ragazze di Mazzanti che si portano subito sul 12-6 con una super Fawcett (5 punti personali). Modena fatica ad entrare nel match (16-10), ma Heyrman suona la carica (16-12). Sono gli errori di Conegliano (3 consecutivi) a rimettere in carreggiata le avversarie (19-17) che con Ozsoy e il muro di Heyrman su Ortolani impattano (21-21). Un errore di Fawcett fa suonare il campanello d’allarme (21-22), ma Folie e una diagonale di Ortolani consegnano all’Imoco il primo parziale per 25-23.

SPRINT – Nel secondo set è ancora Conegliano a fare la voce grossa in avvio (8-4), con Modena di nuovo in difficoltà. Ma ancora una volta le emiliane sono brave a non disunirsi e con un doppio muro di Belien, prima su Fawcett e poi sulla connazionale De Kruijf, si riportano sotto (9-7). La Brakocevic fa male in attacco e Heyrman impatta sul 12 pari. Si va avanti e questa volta è Ortolani a togliere le castagne dal fuoco (20-16). Ozsoy non ci sta (23-21), ma è ancora Conegliano a spuntarla con un pallonetto di Folie (25-22).

RESA – Finalmente si assiste ad un avvio equilibrato con Modena che prova subito a scappare (0-2), ma l’Imoco è brava a reggere il ritmo con De Kruijf (10-7). La Liu Jo Nordmeccanica rimane in scia e viene premiata con il mani out di Brakocevic che vale il 15 pari. Le modenesi danno il tutto per tutto e dal 17-17 si portano sul 20-17 grazie alle difese di Leonardi e agli attacchi di Bosetti e Ozsoy. Quando la partita sembra riaperta entra in scena una super Ortolani che con tre punti consecutivi (9 nel parziale!) ribalta l’inerzia del set (21-22). Modena subisce il colpo e i due errori in attacco di Ozsoy consegnano a Conegliano la coppa (25-23).

NUMERI – L’Imoco Volley Conegliano porta a casa il terzo trofeo consecutivo e sembra non volersi più fermare. Scudetto, Supercoppa e Coppa Italia sono gli allori conquistati dalla truppa di Davide Mazzanti da maggio 2016 ad oggi. Le chiavi dell’ultimo successo sono sicuramente Serena Ortolani e Nicole Fawcett, con 18 e 15 punti. Si esalta in difesa Monica De Gennaro, premiata come Mvp della Final Four.

CAMPIONATO – Ora è tempo di rituffarsi nella Samsung Gear Volley Cup con le ultime tre giornate in programma. Si riparte sabato sera con gli anticipi fra Bergamo-Casalmaggiore e Modena-Firenze, mentre il resto della giornata si disputerà domenica con il big match fra Scandicci e Novara.

Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Nordmeccanica Modena 3-0 (25-23; 25-22; 25-23)

CONEGLIANO: Ortolani 18, Robinson 9, Malinov, Cella, Folie 6, Skorupa 4, De Gennaro (L), Fawcett 15, De Kruijf 7, Barazza. N.e.: Fiori, Danesi, Costagrande. All. Mazzanti.

MODENA: Brakocevic 18, Belien 3, Heyrman 10, Leonardi (L), Bosetti 8, Ferretti 1, Ozsoy 10, Bianchini 1, Garzaro. N.e.: Caracuta, Valeriano, Marcon, Petrucci. All. Gaspari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *