Juventus-Porto 1-0 : i bianconeri volano ai quarti

17190417_1363731863673612_3935499540405968291_n

Prosegue il cammino europeo della Juventus che ora è tra le migliori otto d’europa. Dato il 2-0 ottenuto dai bianconeri all’andata non serviva un grandissimo sforzo per accedere alla fase successiva del torneo, la Juventus ha disputato la gara pensando soprattutto a non rischiare nulla contro un Porto che aveva iniziato la gara con il coltello tra i denti, provando ad aggredire i bianconeri fin dall’inizio, ma l’assalto dei portoghesi si è precocemente interrotto al 40′ del primo tempo,quando Pereira para sulla linea di porta la conclusione a botta sicura di Higuain,consentendo alla Juventus di passare in vantaggio grazie al rigore realizzato da Dybala e lasciando i suoi in dieci.

La partita: Non ci sono state grandi occasioni durante la gara, la Juventus non ha rischiato praticamente nulla durante il primo tempo nonostante il Porto abbia provato più volte a penetrare nell’area bianconera utilizzando soprattutto un prolungato giro palla alla ricerca di spazi in cui colpire la juventus. Come già detto in precedenza,però, i padroni di casa non rischiano nulla, sono bravi a chiudersi e a spezzare le trame di gioco del Porto. La gara cambia radicalmente al 40′, con l’espulsione di Pereira e il rigore realizzato da Dybala, duro colpo per i portoghesi che realizzano immediatamente che la complicata rimonta che avevano in programma era diventata un’impresa quasi impossibile. Nel secondo tempo non cambia il copione, la Juventus gestisce il vantaggio agevolata anche dalla superiorità numerica e cerca di affondare il Porto, i bianconeri però realizzano poco e si rendono pericolosi solo con gli spunti di un ispiratissimo Dybala che però non riesce a  realizzare la doppietta personale.

La Juventus prosegue la sua avventura in Champions, dimostrando di avere una solidità e una compattezza impressionante soprattutto nel reparto difensivo, elementi che insieme all’enorme potenziale offensivo, possono consentire ai bianconeri di giocarsela a viso aperto con chiunque.

Migliore in campo Sportmain: Dybala – Dopo il rigore con il Milan ha realizzato anche quello di sta sera,dimostrando di avere una freddezza e una lucidità straordinaria. E’ in gran forma, corre, si sacrifica per la squadra e davanti è sempre pericoloso. Un’autentica mina vagante.

Tabellino
JUVENTUS-PORTO 1-0
MARCATORI: Dybala (R) 42’ p.t.
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon, Dani Alves, Bonucci, Benatia (dal 15’ s.t. Barzagli), Alex Sandro, Khedira, Marchisio,Cuadrado (dal 1’ s.t. Pjaca), Dybala (dal 33’ s.t. Rincon), Mandzukic,Higuain.
All. Allegri
PORTO (4-4-2): Casillas,Maxi Pereira, Felipe, Marcano, Layun, André André, Oliver Torres (dal 25’ s.t. Otavio), Brahimi (dal 21’ s.t. Diogo Jota),Tiquinho, André Silva (dal 1’ s.t. Boly).
All. Espirito Santo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.