Samsung Gear Volley Cup, ventiduesima giornata: Venti volte Conegliano! Casalmaggiore conserva il secondo posto, Modena sale al quinto, Monza salvezza con il brivido, retrocede Montichiari

E’ stato necessario l’ultimo set della stagione per decretare la seconda retrocessione del campionato, alla fine hanno vinto sia Monza che Montichiari ma la salvezza è per la Saugella Team che in questi sei mesi ha conquistato un punto in più. Prova di forza di Conegliano che, già matematicamente primo, espugna il campo di Bergamo e chiude con 10 punti di vantaggio sulla seconda. Perdono sia Casalmaggiore seconda che Novara terza, va ko anche Scandicci nel derby contro Firenze e ne approfitta Modena per salire al quinto posto. Giovedì al via i play-off con gli ottavi.

22 imoco
L’Imoco Conegliano vince la ventesima partita in regular season!

VENTI – L’Imoco Conegliano conquista la ventesima vittoria in campionato, la diciassettesima consecutiva, e per il secondo anno consecutivo si aggiudica la regular season. La Foppapedretti Bergamo, era già sicura del quarto posto e adesso dovrà sfidare la Liu Jo Modena nei quarti di finale. Mazzanti mescola ancora le carte, lascia a riposo Skorupa, De Kruijf e Fawcett, ma il risultato non cambia ed è il successo è abbastanza netto per 1-3. Alle orobiche non sono sufficienti i 17 di Guiggi (70% offensivo), i 13 di Sylla e gli 11 di Popovic, in una gara dove trova ancora molto spazio la sedicenne Battista a segno 9 volte. Conegliano porta solo due giocatrici in doppia cifra ma ha una prestazione corale importante dal collettivo, alla fine sono 14 per Ortolani (5 muri) e 12 per Danesi.

SECONDA – La Pomì Casalmaggiore inciampa per 3-1 sul campo della Metalleghe Montichiari in un derby molto significativo per le padrone di casa che hanno accarezzato il sogno salvezza, infrantosi nel tie-break vincente di Monza. Una prestazione d’orgoglio comunque molto importante con tutte le attaccanti in doppia cifra ed il trio serbo molto attivo, 17 punti di Malagurski, 16 di Nikolic e 14 di Busa come per l’eterna Simona Gioli. La Pomì, ancora senza Fabris, gioca una partita sottotono dove Bosetti e Guerra chiudono entrambe a quota 13.

Non approfitta di questa sconfitta l’Igor Gorgonzola Novara (che chiude al terzo posto) arresasi sul campo dell’Unet Yamamay Busto Arsizio in quattro set. Le lombarde, che salgono in settima posizione sono prive di Diouf e Pisani, mentre le piemontesi tengono a riposo Chirichella. Decisiva per la vittoria l’ottima prova di Martinez a segno per 22 volte con il 49% in attacco, bene anche Berti e Fiorin con 13 punti. Novara è troppo fallosa e discontinua, in doppia cifra chiudono Plak con 15, Bonifacio con 12 (75%) e Barun con 12 punti (ma il 29% in attacco).

22 martinez
Brayelin Martinez mvp della sfida tra la sua Busto Arsizio e Novara

QUINTA – Conquista il quinto posto la Liu Jo Nordmeccanica Modena ai danni di Scandicci, le emiliane superano per 3-1 il Sudtirol Bolzano e approfittano della sconfitta delle toscane nel derby per salire di una posizione. Le modenesi riscattano subito l’opaca prova di Champions e Ferretti porta in doppia cifra tutte le sue attaccanti. Ottima prova di Brakocevic a segno per 21 volte ed il duo posto quattro con Ozsoy a 17 e Bosetti a 16. A Bolzano non bastano i 21 di Papa, i 17 di Bartsch ed i 16 di Popovic.

Dopo averlo conservato in questa parte finale di campionato perde il quinto posto la Savino del Bene Scandicci superato al tie-break da Il Bisonte Firenze. Alle semifinaliste di Coppa Italia non basta il vantaggio di 2-1 momento nel quale si spegne la luce in casa Scandicci e Firenze ne approfitta per conquistare la vittoria. Alle padrone di casa non bastano i 24 di Havlikova ed i 15 di Adenizia (6 muri) e Meijners. Firenze ne ha ben 30 da Sorokaite (47% offensivo) e 18 da Enright.

FIRENZE ESULTA SAVINO DEL BENE SCANDICCI - IL BISONTE FIRENZE PALLAVOLO CAMPIONATO ITALIANO VOLLEY SERIE A1-F 2016 - 2017 SCANDICCI (FI) 25-03-2017 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
Il Bisonte Firenze fa suo il derby toscano

SALVEZZA – Soffre fino alla fine ma riesce a conquistare la salvezza la Saugella Team Monza che supera al tie break il Club Italia. Le lombarde hanno dovuto davvero sudare le proverbiali sette camicie dopo essersi trovate sotto per 1-2 nei set, e nel quinto 1-4. Dopo hanno pesato le maggiori motivazioni delle ospiti che si giocavano tutto mentre il Club Italia era già sicuro di retrocedere. Chiude il campionato con un altro acuto la bomber Paola Egonu a segno con 40 punti (50% in attacco e 4 ace), per una giocatrice che ha riscritto diversi record in questa stagione e chiude il campionato con 553 punti (6,74 di media a set). Tra le ospiti bene Eckerman con 21 conclusioni vincenti, 16 di Begic e 14 di Albrecht (67%).

22 saugella
La Saugella Monza vince contro il tie-break e conquista salvezza e play-off!

PLAY OFF – Ed è già ora di play off! Comincia la settimana dedicata agli ottavi dove vedremo impegnate le formazioni classificatesi dal settimo al decimo posto che andranno a caccia della qualificazione ai quarti. Giovedì 30 marzo alle 20.30 si giocherà in casa delle peggio classificate Monza(10°)-Busto Arsizio(7°) e Firenze(9°)-Bolzano(8°), mentre lunedì 03 aprile sempre alle 20.30 il ritorno a campi invertiti.

Risultati 11^ giornata:

Foppapedretti Bergamo – Imoco Volley Conegliano 1-3 (19-25 23-25 25-20 15-25)

Metalleghe Montichiari – Pomì Casalmaggiore 3-1 (21-25 25-22 25-18 25-17)

Liu Jo Nordmeccanica Modena – Sudtirol Bolzano 3-1 (25-17 22-25 25-19 25-23)

Unet Yamamay Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara 3-1 (25-17 19-25 25-20 25-21)

Savino del Bene Scandicci – Il Bisonte Firenze 2-3 (26-24 22-25 25-16 20-25 11-15)

Club Italia – Saugella Team Monza 2-3 (21-25 27-25 25-19 13-25 9-15)

Classifica: Conegliano 56, Casalmaggiore 46, Novara 44, Bergamo 37, Modena 34, Scandicci 33, Busto Arsizio 33, Bolzano 31, Firenze 30, Monza 21, Montichiari 20, Club Italia 11.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *