Samsung Gear Volley Cup, play off quarti di finale: Conegliano e Novara ribaltano la serie e volano in semifinale. Modena impatta con Bergamo. Stasera la bella e Casalmaggiore-Busto

Si salvano nel doppio impegno casalingo l’Imoco Volley Conegliano e l’Igor Gorgonzola Novara, capaci di ribaltare la serie dei quarti di finale dopo aver perso gara 1 in trasferta. La Liu Jo Normeccanica Modena, invece, espugna il campo della Foppapedretti Bergamo impattando nella serie e stasera si gioca l’accesso alla semifinale scudetto. Alle 20.30 in campo anche la Pomì Casalmaggiore contro la Unet Yamamay Busto Arsizio.

ORTOLANI SERENA IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - IL BISONTE FIRENZE QUARTI PLAYOFF SCUDETTO GARA 2 VOLLEY CAMPIONATO ITALIANO PALLAVOLO SERIE A1-F 2016-2017 VILLORBA (TV) 17-04-2017 FOTO FILIPPO RUBIN
L’esultanza di Serena Ortolani, decisiva nel doppio successo su Firenze

RISCHIO – Si prende un bel rischio l’Imoco Volley Conegliano che deve giocare tre gare per superare un combattivo Il Bisonte Firenze. Dopo aver perso la prima partita, il primo set della seconda e essersi trovato sul 24 pari nel secondo, la squadra di Mazzanti si ritrova e grazie alla lunga panchina riesce ad aggiudicarsi la serie. Nelle due vittorie casalinghe è servita una super Ortolani (16 e 15 punti) per togliere le castagne dal fuoco, mentre a Firenze non bastano le prove di Enright (18 punti in gara 2) e Sorokaite (18 in gara 3) per proseguire nel sogno di una stagione comunque positiva per la squadra di Bracci. 

Igor-Gorgonzola-Novara
La gioia di Novara dopo la rimonta completata contro Scandicci

RIMONTA – Con un doppio 3-1 davanti al proprio pubblico l’Igor Gorgonzola Novara ribalta la situazione contro il Savino del Bene Scandicci, regalandosi la semifinale scudetto. Con Piccinini ancora out (problema agli addominali), Dijkema in gara 2 si affida ad una stratosferica Barun, capace di attaccare 62 palloni con il 53% e mettere a referto 35 punti. Un incubo per le avversarie fiorentine, a cui non basta la prova di Meijners (17 punti). In gara 3, con la croata più marcata da muro e difesa avversari, sono le bande Plak (22 punti con il 56% in attacco) e Pietersen (18 con il 55%) a fare la differenza dopo il primo set vinto da Scandicci per 25-27. Novara sotto 14-17 anche nel secondo parziale reagisce come una grande squadra, lotta, rimonta e nel quarto set è il muro di Chirichella (14 punti di cui 5 nel fondamentale) su Havlickova (17) a far esplodere di gioia mister Fenoglio e il Pala Igor.

BELLA – Non poteva che finire alla bella anche la sfida fra Foppapedretti Bergamo e Liu Jo Modena. Dopo il successo al tie break di Bergamo al Pala Panini, la squadra di Gaspari riesce nell’impresa di espugnare il Pala Norda, allungando la serie alla partita decisiva. Davanti ai 1593 spettatori dello storico Pala Norda è la Liu Jo Nordmeccanica Modena a fare la voce grossa. Un doppio 25-21 porta le ospiti avanti, la reazione delle bergamasche arriva nel terzo parziale (13-16 al 26-24), ma nel quarto è ancora Modena che surclassa le rivali (25-10). Per la formazione emiliana decisiva la prestazione del capitano Brakocevic con 29 punti e il 52% in attacco. Stasera si replica per decretare chi potrà continuare il percorso in semifinale.

Risultati quarti di finale:

GARA 2

Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-1 (20-25; 27-25; 25-18; 25-16)

Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-21; 25-23; 22-25; 25-19)

Foppapedretti Bergamo – Liu Jo Nordmeccanica Modena 1-3 (21-25; 21-25; 26-24; 10-25)

GARA 3

Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-0 (26-24; 25-20; 25-17)

Igor Gorgonzola Novara – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-27; 25-22; 25-22; 25-20)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.