L’Empoli a un passo dalla salvezza, Bologna battuto 3-1 al ‘Castellani’

1

EMPOLI – Una vittoria decisiva e un altro passo verso la salvezza per l’Empoli, a 4 lunghezze dal Crotone terzultimo, a 3 giornate dal termine del campionato. Croce, Pasqual e Costa, due difensori e un centrocampista, i mattatori del match che non hanno lasciato scampo ai felsinei, spariti dal campo dopo il momentaneo pareggio di Verdi.

2

MOTIVAZIONI DECISIVE – “Dobbiamo andare a prenderci un risultato determinante. Noi abbiamo più motivazioni del Bologna”. Queste le parole di Martusciello alla vigilia per caricare la squadra, messaggio recepito alla perfezione dai suoi uomini che hanno approcciato al meglio sia l’inizio del match che la ripresa. Fondamentale l’apporto degli uomini di esperienza, che in una partita decisiva e delicata come questa si sono fatti trovare pronti. In particolare da evidenziare la grande prestazione di Croce, sempre presente e decisivo in entrambe le fasi. A 3 giornate dal termine i toscani sono davvero ad un passo dal raggiungere l’obiettivo stagionale: una vittoria contro il Cagliari varrebbe la salvezza.

3

MANCATA CONTINUITÁ – In questa stagione i felsinei non sono quasi mai riusciti a dare continuità ai loro risultati e questa sconfitta al Castellani ne è un’ennesima conferma. Dopo il poker rifilato all’Udinese i rossoblù non hanno saputo ripetersi, sparendo dopo il momentaneo pareggio firmato da Verdi, nonostante le grandi parate di Mirante. Nel secondo tempo interessanti i tentativi di risvegliare la squadra di Donadoni, con gli inserimenti di Petkovic, Masina e Okwonkwo, impegnati a destreggiarsi in un inedito 4-2-4, che però non ha portato i risultati sperati. Partita opaca per Destro, quasi mai entrato nel vivo del match, ma più per merito dei difensori avversari e per la poca precisione dei suoi compagni che per demeriti suoi. I rossoblù ci riproveranno dunque domenica prossima contro il Pescara, nella penultima partita davanti al pubblico amico della stagione.

Pagelle e tabellino di Empoli Bologna 3-1 (2-1 dopo primo tempo)

EMPOLI (4-3-1-2) – Skorupski 6; Laurini 6 (st 19′ Veseli 6), Bellusci 6,5, Costa 7, Pasqual 8; Mauri 6,5 (st 43′ Jakupovic sv), Diousse 6, Croce 8,5; El Kaddouri 7; Thiam 6,5 (st 30′ Maccarone sv), Pucciarelli 6,5. A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Zambelli, Dimarco, Barba, Zajc, Buglio, Damiani, Tello.
Allenatore: Martusciello 8.

BOLOGNA (4-3-3) – Mirante 7; Krafth 6, Gastaldello 5 (st 23′ Masina 6), Maietta 5,5, Mbaye 5,5; Pulgar 5, Donsah 5,5, Taider 5 (st 5′ Petkovic 4,5); Verdi 6,5, Destro 5, Krejcì 5,5 (st 29′ Okwonkwo sv). In panchina: Da Costa, Oikonomou, Helander, Viviani, Tabacchi, Rizzo, Sadiq.
Allenatore: Donadoni 6.
MARCATORI: pt 5′ Croce (E), 11′ Verdi (B), 38′ Pasqual (E), st 1′ Costa (E)
ARBITRO: Calvarese di Teramo
NOTE: ammoniti Krejcì (B), Gastaldello (B), Pasqual (E)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *