Torino-Sassuolo 5-3, riassunto della stagione granata: un attacco di livello e una difesa colabrodo

Torino-Crotone 1-1: granata avanti con Belotti su rigore, risponde Simy su errore di Hart

TORINO – Al Grande Torino domenica si sono incontrate due squadre che non avevano più niente da chiedere alla stagione e che chiudevano con qualche rimpianto. Sulla carta era probabile una sonnolenta partita di fine di campionato. I ragazzi di Mihajlovic e quelli di Di Francesco, invece, hanno dato vita ad un match carico di gol e di emozioni. Alla fine l’hanno spuntata i granata, che così chiudono il campionato noni a 53 punti, otto in più dell’anno scorso. I neroverdi restano invece a 46 e chiudono dodicesimi.

QUARTA MANITA DEL CAMPIONATO PER I GRANATA – La partita con il Sassuolo ha confermato il potenziale d’attacco del Toro, che per la quarta volta in questa stagione segna cinque gol. Mihajlovic può celebrare soprattutto il ritorno di Belotti; il Gallo trova il suo 26mo centro in una stagione indimenticabile malgrado l’appannamento delle ultime giornate. Degna conclusione anche per Iago Falque, al suo dodicesimo sigillo. Gloria infine per Boyè, al primo centro stagionale, e soprattutto per Baselli; l’ex Atalanta ha confermato quanto di buono fatto negli ultimi mesi, lasciandosi alle spalle un inizio scialbo e trovando anche il sesto gol stagionale. Male invece ancora una volta Iturbe; l’ex Roma entra nella ripresa e provoca subito un rigore evitabile.

LA SOLITA DIFESA COLABRODO – D’altra parte, la perforabilità della difesa ha dato la sua ennesima prova, prendendo due gol evitabili da Defrel, rischiando serio in almeno altre due occasioni e concedendo un rigore decisamente ingenuo. A parte il solito affidabile Moretti (che però ha già 37 anni), il reparto soffre di almeno un’amnesia a partita; così finisce il campionato con 21 match consecutivi subendo gol. Questi sono 66 in tutto; mai così male negli ultimi decenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.