Motomondiale Catalunya – Dovizioso in stato di grazia, bene Honda ma male Yamaha

093552300_1486366086-h_53293591

La bandiera italiana torna a sventolare sul gradino più alto del podio per la seconda volta in due gare con Andrea Dovizioso, vincitore di una gara che si è preso lottando con i denti e con le unghie. Già vincitore al Mugello, Dovizioso si è mostrato veloce e capace di sorpassi spettacolari, ma soprattutto in grado di gestire il vantaggio sugli inseguitori e di non commettere errori.

Dovizioso-test-Sepang-2017-1-febbraio-foto-2

Giornata positiva per le Ducati in generale, con Danilo Petrucci in grado di occupare le prime posizioni fino alla caduta che ha terminato la sua gara e Jorge Lorenzo che scivola in quarta posizione dopo un grande inizio.

jorge_lorenzo_getty

Dietro a Dovizioso terminano le due Honda ufficiali di Marc Marquez e Dani Pedrosa, che si dimostrano a proprio agio sul circuito di casa e in recupero dopo il weekend insipido del Mugello.

marquez-top-pl2-barcelona-2017-800x533

Male le Yamaha ufficiali, superate addirittura dalle due Yamaha Tech3 di Zarco e Folger, che sembrano soffrire gravi problemi di grip e di usura anomala delle gomme, come già successo in passato. Valentino Rossi giunge quindi ottavo al traguardo e Maverick Viñales decimo.

motogp-catalunya-2017-barcellona-montmelo-26

Una gara con tantissimi colpi di scena, che da una bella scossa alla classifica del campionato del mondo, con Maverick Viñales che resta in testa e con Andrea Dovizioso a soli 7 punti dietro lo spagnolo. Dietro salgono Marquez e Pedrosa e Valentino Rossi scivola in quinta posizione. Un campionato molto equilibrato, che genera molti movimenti nella classifica piloti grazie alla grande varietà nelle classifiche dei vari GP.

Appuntamento il 25 Giugno per il gran premio di Olanda sul circuito di Assen!

Classifica

1- Andrea Dovizioso (Ducati)

2- Marc Marquez (Honda)

3- Dani Pedrosa (Honda)

4- Jorge Lorenzo (Ducati)

5- Johann Zarco (Yamaha)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *