Palacio, Bologna è una regola: l’argentino sulle orme di Baggio, Signori e Di Vaio

BOLOGNA – Sarà la bellezza dei portici che attraversano il centro storico, le svettanti Torri o la magica salita che porta al santuario di San Luca, ciò che è certo è che a Bologna i grandi attaccanti vivono una seconda giovinezza.

30-09-2017: GENOVA, GENOA-BOLOGNA CAMPIONATO SERIE A TIM 2017-2018 Il goal di Rodrigo Palacio GENOA BOLOGNA
Il goal di Rodrigo Palacio

DA BAGGIO A PALACIO – Da Baggio a Signori, passando per Di Vaio, Diamanti e Gilardino, la lista degli attaccanti rinati sotto le Due Torri sembra proprio destinata ad arricchirsi di un nuovo elemento. Dopo una stagione travagliata, l’ex Genoa e Inter ha scelto i rossoblu per ripartire e, come ormai molti prima di lui, sta confermando la “regola” secondo la quale un grande attaccante a Bologna vive una seconda giovinezza.

 

L’argentino, dopo una stagione opaca tra le fila dell’Inter, con i rossoblu ha segnato 2 reti in 6 partite, dimostrando di possedere, oltre alla riconosciuta classe, un’invidiabile forma, che gli permette di unire qualità e quantità per tutto l’arco della partita. Da agosto Palacio ha risalito in fretta le gerarchie di Donadoni, dimostrandosi fin da subito un elemento imprescindibile per i felsinei, che ora veleggiano in 8a posizione, a ridosso delle posizione che contano e ben lontano da zone pericolose. Aldilà dei gol fatti, dei palloni riconquistati e delle azioni da gol propiziate, “El Trenza” potrebbe rivelarsi quell’elemento in grado di alzare complessivamente il valore della rosa rossoblu, permettendo a Donadoni e i suoi uomini di spostare l’asticella degli obbiettivi ad un livello più consono alla società che da ormai tre anni a questa parte investe sul Bologna.

bfc-compleanno

108 ANNI ROSSOBLU – Un inizio di campionato così positivo non lo si viveva da anni nel capoluogo emiliano e il progetto immaginato dalla cordata nordamericana nel novembre 2014, sembra essersi incardinato sui giusti binari. Una bella classifica, giovani in rampa di lancio, Verdi in azzurro verso il mondiale e un Palacio stellare, cosa chiedere di più per il 108esimo compleanno? (Video: Saputo fa gli auguri al Bologna)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.