Venerdì tutti davanti alla tv in casa Inter

2187776-45712870-2560-1440

E’ inutile fingere di essere “superiori”, di pensare solo a quello che succede tra le quattro mura di Appiano Gentile: venerdì i nerazzurri saranno incollati alla tv per vedere come andrà a finire il big match tra Napoli e Juventus. Già perché è vero che c’è da pensare al Chievo, avversario comunque da non sottovalutare (come nessun altro del resto), ma quanto accadrà al San Paolo non può non essere nei pensieri di Spalletti & Co., anche se per i nerazzurri non può esserci, comunque, nessun risultato diverso dalla vittoria.

I POSSIBILI SCENARI – Analizziamo ora quali possono essere gli scenari aperti dall’anticipo Napoli-Juventus.
Primo caso: ipotizziamo che Napoli vinca, l’Inter dovrebbe cogliere l’occasione per rimanere incollata all capolista scrollandosi di dosso i bianconeri, che rimarrebbero a -5. Ma i nerazzurri ci hanno abituato a passi falsi inaspettati e quindi a goderne sarebbe solo in Napoli che allungherebbe dalle inseguitrici.
La seconda opzione è che i bianconeri espugnino Napoli, superando momentaneamente proprio l’Inter al secondo posto, mettendo pressione proprio ai Partenopei. I nerazzurri sarebbero, a quel punto, costretti a vincere: rimetterebbero così la Juventus al terzo posto balzando in testa, anche se di un solo punto. Tre squadre in tre punti in attesa del recupero della Roma. Se l’Inter però non approfittasse dello sgambetto della Juventus al Napoli si ritroverebbe o a parti punti con i bianconeri (ad un punto dalla vetta) o nella peggiore delle ipotesi terza superata dai torinesi.
L’ultima possibilità è quella del pareggio. Sicuramente è la soluzione che metterebbe meno pressione ai nerazzurri. Avrebbero a disposizione, infatti, tutti i risultati senza catastrofi. Con la vittoria affiancherebbe i partenopei in vetta, con il pareggio i distacchi resterebbero invariati, con la sconfitta andrebbe a -3 dal Napoli e manterrebbe la Juventus a -1.
Tutto questo ricordando che la Roma, attualmente alle spalle dei bianconeri a -3, ha un partita da recuperare e quindi potrebbe affiancare la Juve. In quel caso tutte le opzioni valide per i Campioni d’Italia varrebbero anche per i giallorossi.

#senzatregua – Capite bene che in questa situazione l’hashtag spalleggiano “#senzatregua” è più che mai lo specchio della realtà. Con il Chievo servono 3 punti, in ogni caso. I passi falsi commessi sono già oltre il consentito se gli obiettivi vogliono rimanere fissati in alto. La concorrenza è spietata e Spalletti lo sa bene. Per questo, nonostante i cambi forzati, dovuti alle squalifiche, dovrà impostare una squadra votata solo ed esclusivamente alla vittoria. Anche perché il turno successivo vedrà i nerazzurri impegnati proprio sul campo della Juventus, uno scontro diretto che arriva in un momento fondamentale del girone e che potrebbe dire molto sul prosieguo del campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.