Le classifiche ATP e WTA aggiornate: Federer quasi addosso a Nadal, Wozniacki si riprende il n.1

I "movers" della settimana secondo il sito ufficiale ATP
I “movers” della settimana secondo il sito ufficiale ATP

Dopo le 2 intense settimane dello Slam australiano, terminate domenica con il trionfo di Federer, è tempo di bilanci. Ecco come si presentano le classifiche ATP e WTA aggiornate a Lunedi 29 Gennaio

Classifica ATP – Roger Federer, con la vittoria a Melbourne, è quasi addosso a Rafael Nadal, che non ha potuto difendere i punti della finale giocata lo scorso anno. Ora fra i due ci sono solo 155 punti per il posto di n.1 del mondo, ancora nelle mani del maiorchino; il programma dei tornei che i due sceglieranno di giocare nelle settimane successive sarà importante in questa lotta.

Marin Cilic, grazie alla finale raggiunta nello Slam Australiano, avanza di 3 posizioni, dalla n.6 alla n.3 (highest rank per lui), scalzando quindi dal gradino più basso del podio mondiale Grigor Dimitrov, che scende al n.4. Una posizione persa anche per Alexander Zverev e Dominic Thiem, ora al 5° e 6° posto, mentre resta stabile al. N.7 Goffin. Dopo di lui troviamo, alla posizione n.8, 9, e 10, Jack Sock, Juan Martin Del Potro e Pablo Carreno Busta, tutti e tre avanzati di una posizione.

Fuori dai top 10, fra i “top movers” della settimana, come segnalato anche dal sito ufficiale ATP, troviamo le rivelazioni del Major australiano appena concluso; Kyle Edmund guadagna 23 posizioni e diventa il nuovo n.26 del mondo, best ranking per lui; Hyeon Chung avanza di 29 posizioni ed entra anche lui come Edmund per la prima volta nei top 30: ora è n.29. La sorpresa assoluta Tennys Sandgren, con i quarti di finale raggiunti, guadagna 42 posizioni, salendo dal n.97 al n.55 del mondo. A questi si aggiunge Tomas Berdych, anche lui giunto fino ai quarti a Melbourne, che risale 4 posizioni, dal n.20 al n. 16.

Questa settimana non ci sono tornei ATP in via di svolgimento, ma solo tornei challenger.

Classifica WTA – Come già scritto, la vittoria a Melbourne ha permesso a Caroline Wozniacki di scavalcare in testa la rumena Simona Halep e diventare (per la terza volta in carriera) la nuova n.1 del mondo. Torna al terzo posto Elina Svitolina, dopo i quarti raggiunti a Melbourne, scavalcando Garbine Muguruza che scende al n.4. Dietro di lei, guadagnano una posizione Karolina Pliskova, Jelena Ostapenko e Caroline Garcia, al n. 5, 6 e 7 rispettivamente. Scivola di 3 posizioni, al n.8, la più grande delle sorelle Williams, Venus, non avendo difeso i punti della finale conquistata un anno fa a Melbourne (quest’anno è stata eliminata al primo turno da Bencic). Torna meritatamente nella top 10 la ritrovata Angelique Kerber, dopo la vittoria al torneo di Sydney e la semifinale a Melbourne (persa contro Halep), inserendosi alla posizione n.9. Resta nelle top 10 Kristina Mladenovic, fresca campionessa di doppio degli Australian Open ma ancora vittima di una striscia di sconfitte consecutive in singolare.

Le “top movers” al femminile: oltre alle già citate Wozniacki e Kerber, fa il suo ingresso nelle top 20 la giovane 22enne belga Elise Mertens, fresca di titolo conquistato ad Hobart e di semifinale al Major australiano; per lei 17 posizioni guadagnate in classifica, da n.37 a n.20; infine, la soprendente 15enne ucraina Marta Kostyuk, che vincendo le qualificazioni a Melbourne e poi spingendosi fino al terzo turno, guadagna la bellezza di 278 posizioni nel ranking, salendo da n. 521 a n.243 (and counting, aggiungerei).

Il circuito WTA è di nuovo già “in moto”, con il torneo WTA Premier di St. Petersburg, che vede 3 top 10 (Wozniacki, Ostapenko, Garcia) fra le prime 4 teste di serie, ed il torneo WTA International a Taipei.

Gli Italiani – Fabio Fognini, dopo la buona trasferta Australiana, guadagna 3 posizioni e si avvicina alla top 20: piazza n.22 per lui. Paolo Lorenzi, n.2 d’Italia, perde 2 posizioni e si colloca alla posizione 46. Più indietro troviamo Andreas Seppi e Thomas Fabbiano al n.78 e 79, e Marco Cecchinato ultimo italiano nei top 100, al n.99. Da segnalare il balzo di 46 posizioni del giovane Lorenzo Sonego, dopo il secondo turno raggiunto a Melbourne: il piemontese è ora n. 173 del mondo.

Fra le donne, Camila Giorgi è la prima delle italiane, al n.63, seguita da Francesca Schiavone al n.90. Fuori dalle top 100 troviamo le due ex finaliste Slam ed ex coppia n.1 al mondo di doppio, Sara Errani al n. 141 e Roberta Vinci al n.147; Jasmine Paolini occupa invece la piazza n. 158.

 

Classifiche ATP e WTA aggiornate al 29 Gennaio (prime 10 posizioni):

ATP

  1. Rafael Nadal 9760
  2. Roger Federer 9605
  3. Marin Cilic 4960
  4. Grigor Dimitrov 4630
  5. Alexander Zverev 4610
  6. Dominic Thiem 4060
  7. David Goffin 3460
  8. Jack Sock 2880
  9. Juan Martin Del Potro 2815
  10. Pablo Carreno Busta 2705

WTA

  1. Caroline Wozniacki 7965
  2. Simona Halep 7715
  3. Elina Svitolina 6085
  4. Garbine Muguruza 5690
  5. Karolina Pliskova 5445
  6. Jelena Ostapenko 4901
  7. Caroline Garcia 4495
  8. Venus Williams 4278
  9. Angelique Kerber 3031
  10. Kristina Mladenovic 2935

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *