Mondiale Rally Portogallo – Day 1&2 – Neuville saldamente in testa, classifica decimata dai ritiri

Riparte il mondiale rally dagli sterrati dell’entroterra del Portogallo, quasi al confine con la Spagna, con un rally veramente duro che mette alla prova equipaggi e vetture, composto da 20 prove speciali quasi tutte sopra i 10km di lunghezza con punte di 37,6 km nella prova di Amarante.

A guidare la gara per ora è Thierry Neuville, che grazie a una scelta corretta di assetto e gomme vola lasciando agli avversari solo la polvere. Il belga trae sicuramente vantaggio dai ritiri degli altri “big” in gara e dal passo sicuramente sostenuto e si porta in prima posizione nella prova speciale 7, rimanendo davanti fino a fine tappa con 17,7 secondi di vantaggio su Elfyn Evans, seconda guida Ford. Adesso dovrà mantenere il passo sia oggi che domani, un weekend sicuramente non facile.

AP-1VQ1NSC392111_newsSeconda posizione provvisoria quindi per Elfyn Evans, che ha mantenuto un buon passo fin dalle prime prove speciali e prendendo anche vantaggio dai ritiri altrui, primo tra tutti quello del compagno di squadra e attuale leader del campionato Sebastièn Ogier, che termina la sua gara dentro un piccolo bosco. Vedremo se userà il SuperRally per tornare in gara nella seconda tappa.

AP-1VQ1F36D52111_newsTerza posizione provvisoria per Dani Sordo, che ancora una volta punta al podio e conferma il suo stato di ottima forma, riuscendo a fare buoni tempi in prova e portandosi a casa la prova speciale numero 4. Dovrà mantenere un buon passo per cercare di mettere fra sè e gli inseguitori qualche manciata di secondi che gli permetteranno di guidare più rilassato.

AP-1VPQVWNJH2111_newsA insediare Dani Sordo infatti ci sono Teemu Suninen e Esapekka Lappi con la ultima Toyota rimasta in gara dopo il ritiro di Jari-Matti Latvala e Ott Tanak rispettivamente per un due incidenti causati dalle grosse rocce onnipresenti a bordo strada.

AP-1VQ1DX4QH2111_newsIncidenti anche per Sebastièn Ogier, che rompe un braccetto dello sterzo a causa di una buca e finisce dentro un piccolo bosco, e Hayden Paddon che esce di strada e si schianta contro un muretto, causando un danno irreparabile alla sua i20 Coupè e un trasporto in ospedale per lui a causa di un sospetto dolore alla schiena poi rivelatosi nulla di grave.

Hayden_Paddon_Twitter

Una gara che ha decimato i partecipanti, e che Neuville per ora guida saldamente con parecchio vantaggio sugli inseguitori. Oggi ripartirà la seconda tappa del rally alle 9:08 con la prova di Vieira do Mino 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *