Mondiale Rally Italia – Day 2&3 – Neuville vince in rimonta davanti a Ogier e Lappi

AP-1VX3F3RHW2111_news

Si chiude con la PowerStage di Sassari – Argentiera 2 il rally di Italia che si svolge sugli sterrati assolati della Sardegna. Un finale letteralmente al fotofinish, che ha tenuto tutti col fiato sospeso sino all’arrivo di Sebastièn Ogier sul traguardo, attardato di 1,5 secondi nella prova speciale, che ha determinato la incredibile vittoria in rimonta di Thierry Neuville contro tutte le aspettative!

Ogier infatti si è presentato al via con una vettura nuova di zecca e estremamente performante, riuscendo a chiudere la prima tappa con quasi 19 secondi di vantaggio sul Belga. Questo però non ha scoraggiato Neuville che ha continuato ad affondare attacchi pesanti dal punto di vista cronometrico, portandosi pian piano sempre più vicino al Francese e chiudendo la seconda tappa con appena 4 secondi di svantaggio. Un’infintà e un’inezia allo stesso tempo nel mondo dei rally, ma gli attacchi sono continuati, Neuville ha stravinto tutte le prove speciali della terza tappa e anche la PowerStage, aggiudicandosi la vittoria per 7 decimi di secondo e i cinque punti aggiuntivi in campionato.

AP-1VWEWYFT12111_news

Sebastièn Ogier quindi può solo alzare le mani sulla netta superiorità del belga sugli sterrati Sardi, dimostrata anche dalle 9 prove speciali vinte su 20 in totale, contro le quattro vinte dal campione del mondo in carica. Un secondo posto che sicuramente mette pressione sul Francese, che vede il proprio distacco salire a 27 punti nella classifica piloti e la strada al sesto mondiale che potrebbe presentare più di un ostacolo.

AP-1VWTE1WK52111_news

Chiude il podio un ritrovato Esapekka Lappi su Toyota Yaris, che ben figura e porta a casa dei punti preziosi, oltre una prova speciale e un buon feeling su sterrato in vista della gara di casa in Finlandia che l’anno scorso lo aveva visto vincitore al debutto. Questo podio è sicuramente una grande soddisfazione per il team, che vede gli altri due piloti Latvala e Tanak attardati, rispettivamente in settima e ottava posizione.

AP-1VWT8Z7312111_news

Chiudono la top five Hayden Paddon su Hyundai, costante e molto veloce, e Mads Ostberg su Citroen, che ottiene qualche punto ma che non allevia sicuramente la situazione di profondissima crisi che la Citroen sta affrontando quest’anno, forse Loeb riuscirà a ridare un po’ del suo tocco magico alla Citroen in Spagna?

AP-1VX49BGKW2111_news

Ottima anche la prestazione del nostro Fabio Andolfi, che chiude quarto delle WRC2 con la sua Skoda Fabia e quindicesimo assoluto nella generale, una ottima prestazione per lui che sarà sempre più attivo nel campionato WRC2 e porta il tricolore in alto nel rallismo mondiale.

AP-1VWT5J5RW2111_news

Una gara veramente intensa quella Sarda, ricchissima di colpi di scena e che ha tenuto tutti incollati allo schermo fino all’ultimo secondo per vedere uno dei finali di gara più entusiasmanti degli ultimi anni. Un campionato avvincente, mai noioso e che sta facendo tornare moltissimi a seguire il rally. I rumors di un coinvolgimento di Skoda per lo sviluppo di una Fabia WRC+ (basata sulla Polo WRC+ che non ha mai visto la luce) conferma che il Campionato del mondo rally sta tornando alla ribalta e sta riaccendendo l’interesse degli appassionati di tutto il mondo. Il mondiale ripartirà dalla Finlandia il 26 Luglio dopo una breve pausa estiva.

Classifica Finale

1- Thierry Neuville (Hyundai i20) 3h 29’18”.7

2- Sebastièn Ogier (Ford Fiesta) +0.7s

3- Esapekka Lappi (Toyota Yaris) +1’56”.3

4- Hayden Paddon (Hyundai i20) +2’55”.2

5- Mads Ostberg (Citroen C3) +3′.10″.9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *