Motomondiale Aragona – Grande battaglia a tre per la vittoria, ma alla fine la spunta Marquèz!

Marquez, Aragon MotoGP 2018
Marquez, Aragon MotoGP 2018

Una grande gara quella svoltasi sul circuito di Aragòn, nella omonima provincia Spagnola dell’Aragona. Questo appuntamento del mondiale rappresenta ormai il Gran Premio di casa di Marc Marquèz, che vince davanti al suo pubblico dopo aver battagliato duramente con Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, entrambi perfettamente capaci di mantenere il ritmo del sei volte campione del mondo Spagnolo. Marquèz quindi si porta a casa altri 25 punti, che pesano enormemente sulla classifica piloti, che lo vede al comando con la bellezza di 72 punti su Dovizioso e con 87 su Valentino Rossi, terzo.

AP-1WYTK54K52111_news

Gara veramente strepitosa per Andrea Dovizioso, che alla fine lascia la vittoria allo Spagnolo ma non senza dare del filo da torcere. Il pilota Ducati ha infatti guidato la gara per la maggior parte della sua durata, rispondendo prontamente a tutti gli attacchi colpo su colpo e inanellando sorpassi mozzafiato. Questo risultato conferma il grande momento di forma di Ducati, che dopo le qualifiche vedeva entrabe i due piloti nelle prime due posizione. Con cinque gran premi alla conclusione del campionato forse è azzardato pensare a un possibile recupero da parte di Dovizioso, ma non è nemmeno così improbabile.

AP-1WZ58HU2S2111_news

Terza posizione per un ritrovato Andrea Iannone, che fa volare la sua Suzuki e si dimostra veramente a proprio agio sul circuito Spagnolo, dando vero filo da torcere ai due leader della classifica. Iannone è partito dalla quinta casella, facendo segnare un tempo in qualidica di soli 3 decimi più lento del Poleman Jorge Lorenzo. Dopo aver battagliato col compagno di scuderia Rins, Iannone si è lanciato all’inseguimento della coppia di testa e per un attimo sono sicuro abbia pensato anche di poter agguantare la vittoria finale, che sia tornato il Iannone di un tempo?

Marquez, Aragon MotoGP 2018

Chiudono la top five Alex Rins su una strepitosa Suzuki e Dani Pedrosa, che riesce a recuperare dopo una partenza non proprio brillante. Chi invece torna deluso dal Gp di Aragona è Jorge Lorenzo, che aveva agguantato la pole position ma che cade nella prima curva, probabilmente per la combinazione di gomme frette e sporco fuori traiettoria. In conferenza stampa Lorenzo ha accusato Marquez di averlo “buttato fuori”, ,ma personalmente credo che ogni accusa sia totalmente infondata in quanto non c’è stato il minimo contatto e la caduta è stata causata da un High side (Quando il pilota viene disarcionato ndr) totalmente non dovuto a “spinte” da parte di Marquèz.

lorenzo_terra_getty

Gara invece da dimenticare per la coppia di piloti Yamaha Valentino Rossi e Maverick Viñales, che concludono la gara rispettivamente in ottava e decima posizione, non un buon risultato che ha accomunato anche le altre moto Yamaha. Una crisi nera per il costruttore Giapponese, che rischia di prendere molte altre batoste se non si affretta a risolvere i problemi che affliggono le M1.

vale

Una gara però entusiasmante, che ha tenuto tutti sull’attenti sino all’ultimo giro e che ci dà la conferma che nessuno dei contendenti al titolo ha intenzione di mollare, con cinque Gp alla fine del campionato… Ne vedremo delle belle! Prossimo appuntamento in Thailandia, sul circuito di Buriram, il 7 Ottobre.

Classifica Finale

1- Marc Marquèz (Honda)

2- Andrea Dovizioso (Ducati)

3- Andrea Iannone (Suzuki)

4- Alex Rins (Suzuki)

5- Dani Pedrosa (Honda)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *