Mondiale Rally Messico – Day 4 – Dominio Ogier davanti a Tanak e Evans, non bene le Hyundai

Si conclude con la Power Stage di Las Minas il rally del Messico, terzo appuntamento del campionato del mondo 2019, dove a farla da padrone è stato Sebastièn Ogier, che dopo aver lottato in apertura di gara con Andreas Mikkelsen (ritiratosi in seguito per un incidente) e infine con Elfyn Evans, si porta a casa il rally e ben sei passaggi cronometrati, inclusa la Power Stage finale e i suoi cinque punti. Una grande prova di forza del Francese, che mette anche in risalto le potenzialità della sua C3 WRC che su sterrato.

AP-1YP3QQ1CS1W11_news

Seconda posizione per Ott Tanak, che torna a casa con ben sei prove speciali vinte e i punti per il secondo posto nella Power Stage. Una gara di gestione per lui, che termina a solo mezzo minuto di distacco dal francese. Insieme alle prove vinte, è un chiaro segnale del fatto che il pilota estone stesse gestendo in tranquillità la gara, attaccando quando serviva senza prendersi rischi e mantenendo una buona posizione che gli portasse punti pesanti per il campionato.

AP-1YNS72C1D1W11_news

Chiude il podio Elfyn Evans, che regala alla M-Sport Ford il primo podio stagionale, concludendo una gara in cui è riuscito a tenere il passo dei “big”, concludendo a meno di un minuto da Ogier nella generale. Evans dimostra così di essere in grado di insediare i primi sui fondi a lui congeniali e una buona conoscenza della vettura, che guida sin dal debutto delle WRC+ nel mondiale rally.

AP-1YNS6SKP51W11_news

Completano la top five Thierry Neuville e Kris Meeke, con il primo che si trova a dover fare un a gara in costante rimonta dopo un  inizio di gara costellato di sfortune e problemi meccanici. Il Belga ha spinto più che mai per mantenere il passo dei primi tre, riuscendo a chiudere la gara appena sotto il podio e riuscendo a vincere una prova speciale, oltre a portarsi a casa  due punti della Power Stage.

AP-1YP3PCUMN1W11_news

Una gara a senso unico quella Messicana, con Ogier che si porta a casa la seconda vittoria stagionale e Tanak che conferma la sua forza e di essere uno dei candidati per la vittoria finale. Da non lasciare fuori dall’equazione è Thierry Neuville, che nonostante i grossi problemi è riuscito a rimontare su tutti chiudendo comunque in una buona posizione finale. Lo spettacolo del mondiale rally riprenderà a fine mese sugli stretti percorsi asfaltati della Corsica, dal 28 al 31 Marzo.

Classifica Finale

1- Sebastièn Ogier (Citroen C3) 3h37’08”.0

2- Ott Tanak (Toyota Yaris) +30.2″

3- Elfyn Evans (Ford Fiesta) +49.9″

4- Thierry Neuville (Hyundai i20) +1’27”.0

5- Kris Meeke (Toyota Yaris) +6’06”.2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *