“Animali fantastici” e come affrontarli

Poche ore e sapremo.Juventus-Ajax é, sulla carta più di un incontro di calcio, è una guerra di filosofie, calcistiche e societarie: n calcio arrembante e propositivo contro uno più attendista e compassato, la scelta di puntare sul campione affermato piuttosto che crescere in casa gioielli da rivendere a caro prezzo. Entrambe accomunate da una storia che ne racconta gesta e cadute, eroi e traditori, si ritrovano oggi a un bivio inaspettato per gli aiacidi e fortemente desiderato dai bianconeri. Il match di andata, come già raccontato, ha lasciato inevitabilmente un segno sulla preparazione della partita di stasera anche se saranno soprattutto le scelte di Allegri a determinare un copione diverso rispetto a mercoledì scorso o meno.Recuperato Emre Can, con Costa a mezzo servizio e privo dei totem Mandzukic e Chiellini, quest’ultimo sostituito da Rugani, Max avrà più di un dubbio in fase di formazione.Se sceglierà di riproporre l’approccio dell’andata è facile che le scelte fatte dal livornese premieranno la fisicità e la freschezza di Kean, per pungere in ripartenza, verticalizzando in maniera più rapida e il diligente De Sciglio a blindare la fascia destra nel confronto col brasiliano Neves, autore del gol del pareggio ad Amsterdam. Diversamente Dybala e Cancelo assicurerebbero una miglior gestione della palla, cosa che farebbe pensare a una partita votata al controllo della palla. In realtà il vero ago della bilancia potrebbe essere la prestazione del tedesco Can che, come già visto contro l’Atletico Madrid, assicurerebbe copertura alle avanzate di Cancelo ma anche una opzione in più in uscita dalla difesa palla a terra.Una cosa è certa, e anche questa ha le sue fondamenta nel match di sei giorni fa: stasera scenderà in campo un gruppo di fantastici animali da calcio, uomini che esaltano la bellezza di un gioco in cui sono tecnica, velocità e fantasia a esaltare e affascinare il pubblico.Sono partite del genere quelle che val la pena vivere e vedere, quelle che rendono la Champions League una competizione per Campioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *