Motomondiale Catalogna – Marquez vince in solitaria davanti a Quartararo e Petrucci, Lorenzo tira giù tutti

AP-1ZNS5DDD52111_news

Torna il motomondiale per la quarta tappa europea, sul circuito di Catalogna, a Montmelò. Fortunatamente il motomondiale ci ha abituato a gare dal risultato sempre inedito, emozionanti e piene di colpi di scena, ma stavolta ha davvero esagerato. Ma andiamo con ordine.

AP-1ZNS5HGPD2111_news

A vincere è stato Marc Marquèz, un nome che vediamo spesso nelle prime posizioni in classifica, che vince con un discreto vantaggio sugli inseguitori. Il campionissimo spagnolo partiva dalla seconda piazza dietro a Fabio Quartararo, salvo poi essere superato da Dovizioso e trovarsi in mezzo a un piccolo gruppetto di testa che comprendeva anche Vinales, Quartararo e Lorenzo. Poi di colpo sono spariti tutti, lasciando strada libera a Marquèz, che si porta a casa la quarta vittoria stagionale. Dove sono finiti gli altri? Lo vedremo tra poco.

AP-1ZNS5DCGW2111_news

Seconda posizione per il giovanissimo Fabio Quartararo, che dopo aver conquistato la seconda pole position stagionale, dimostrandosi velocissimo sul giro secco. Fin ora non era riuscito a esprimersi in gara, ma stavolta è riuscito a redimersi con una prestazione eccezionale, che regala un podio stupendo al team Petronas.

1

Chiude il podio il nostro Danilo Petrucci, che deve cedere la seconda posizione al francese scatenato dopo essersi difeso anche da Alex Rins,  dovendosi accontentare della “medaglia di bronzo”. Secondo podio consecutivo per Petrucci, che sicuramente è ancora carico d’euforia dopo la vittoria del Mugello e che ha in mano una moto veramente competitiva e veloce.

09-danilo-petrucci-ita-_dsc1052.gallery_full_top_md

Chiudono la top five Alex Rins e Jack Miller, ma il vero colpo di scena oggi lo ha regalato Jorge Lorenzo. Finalmente riuscito a posizionarsi tra i primi cinque, al secondo giro combina un disastro. In lotta con Vinales e Rossi sin da subito, vede un varco su Dovizioso alla curva 10, un “gomito” a sinistra dopo un rettilineo abbastanza lungo. Si accentra, ritarda la staccata, ma non riesce a fermarsi e perde l’anteriore, travolgendo Dovizioso, poi Vinales e infine viene coinvolto anche Rossi, che provando a evitare il tutto colpisce la moto di Lorenzo.

Un errore veramente grossolano, che non ci si aspetta da un cinque volte campione del mondo. Sicuramente la foga di essere finalmente davanti ha giocato brutti scherzi sulla lucidità di Lorenzo, che poteva tranquillamente aspettare qualche giro e tornare all’attacco. Chiaramente non essendo in sella a quella Moto possiamo solo dare un giudizio sull’errore, senza considerare il momento, l’adrenalina della gara e sicuramente la carica che dà il ritorno nelle prime posizioni. Nonostante la espressa rivalità tra i due spagnoli in Honda, questo è un grande “regalo” a Marquèz da parte di Lorenzo ai fini del mondiale.

AP-1ZN5Q9UXH2111_news

Una gara che ha lasciato moltissimi a bocca asciutta, che ha visto quasi metà dello schieramento costretto al ritiro per problemi tecnici o incidenti, ma che ha regalato anche molte emozioni e duelli. La classifica del mondiale parla chiaro, con Marquèz primo davanti a Dovizioso con un certo margine. Mancano però ancora dodici gare alla fine del mondiale e forse non è ancora scontato il vincitore. Il mondiale tornerà Domenica 30 Giugno, sul circuito di Assen in Olanda.

Classifica Finale:

1- Marc Marquèz (Honda)

2- Fabio Quartararo (Yamaha)

3- Danilo Petrucci (Ducati)

4- Alex Rins (Suzuki)

5- Jack Miller (Ducati)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *