Motomondiale Silverstone – Beffa per Marquèz all’ultima curva, capolavoro Rins

2019-MotoGP-Rnd12-Silverstone-alex-rins-podium15

Ancora una volta è successo l’impensabile. Dopo una gara condotta al comando, scandita a colpi di giri veloci e di distacchi incrementati e poi ridotti, da una strategia capace di far saltare i nervi a chiunque, il campionissimo Marc Marquèz è stato beffato all’ultimissima curva, privato del tanto ambito primo gradino del podio. A batterlo proprio Alex Rins, che ha condotto una gara veramente in maniera incredibile, un capolavoro di pazienza e strategia, senza mai cedere ai giochetti di Marquèz, che più volte lo ha fatto passare per poi risuperarlo e provare a carpire alcuni dei segreti del pilota Suzuki. Ed è stato proprio nell’ultimo settore che ha sfoderato gli assi che teneva nascosti da tutta la gara, prendendo una traiettoria assolutamente perfetta e infilando all’interno Marquèz, vincendo di appena mezzo metro. Un vero finale al fotofinish.

Alex-Rins-MotoGP-Angleterre-2019-e1566737563311

Seconda posizione appunto per Marquèz, che sicuramente se la farà andare bene vista la tremenda caduta di Andrea Dovizioso alla prima curva, che viene centrato dalla moto di Quartararo, scivolato qualche metro prima. Una gara passata tutta al comando, tranne che per l’ultima curva e anche qualche momento in cui lo spagnolo ha chiaramente lasciato sfilare il connazionale in sella alla Suzuki, per studiarlo e ripassarlo qualche curva dopo. Un altro podio e punti pesanti in chiave campionato, per un Marquèz che si vede già catapultato verso l’ottavo mondiale.

AP-21BZGS5QH2111_news

Terza posizione per un rinnovato Maverick Vinales, capace di girare sui tempi dei primi e di recuperare sulla coppia di testa, primeggiando sia tra le Yamaha che sul compagno di squadra Valentino Rossi. Un podio importante che lo porta in quinta posizione in campionato, anche se lontanissimo dalla vetta.

12,Maverick Vinales,Monster Yamaha Factory Racing,Yamaha,MotoGP,Arai,Alpinestars,Monster,

Chiudono la top five Valentino Rossi e Fabio Morbidelli, entrambi autori di una buona gara, con Rossi che addirittura partiva dalla seconda casella, ma che non è riuscito a mantenere il passo indiavolato dei primi. Tanta paura per Andrea Dovizioso, che ha riportato una perdita di memoria temporanea e una grossa botta al fianco destro in una caduta sicuramente terribile sia dal punto di vista fisico che per la classifica del campionato, l’importante però è che nulla di grave è accaduto.

valentino-rossi-silverstone-1

Una gara veramente ricca di emozioni, un campionato che però si sta ancora una volta chiudendo attorno a un solo nome, quello di Marc Marquèz. Lo spettacolo della MotoGP riprenderà domenica 15 Settembre a Misano Adriatico, per il GP di San Marino e della Riviera di Rimini.

Classifica Finale:

1- Alex Rins (Suzuki)

2- Marc Marquèz (Honda)

3- Maverick Vinales (Yamaha)

4- Valentino Rossi (Yamaha)

5- Franco Morbidelli (Yamaha)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *