Jamie Vardy potrebbe venire in Italia per giocare, ma frena: “Sono vecchio”

Colpo di scena per la Serie A che l’anno prossimo potrebbe veder arrivare un campionissimo come Jamie Vardy. Su di lui c’è il pressing addirittura del Como. 

Il centravanti leggenda del Leicester City potrebbe di fatto diventare un calciatore dei lariani per il loro ritorno in Serie A.

Vardy Como
Jamie Vardy al Como (ANSA)

Classe 1987 di Sheffield è cresciuto nello Stockbridge PS per affacciarsi al calcio che conta abbastanza tardi. Arriva in Premier League nel 2014 quando ha già 27 anni e una trafila importante nelle categorie inferiori del calcio inglese. Attaccante fisico e rapido diventa un protagonista assoluto della stagione che proclama la vittoria storica del Leicester in Premier League con Claudio Ranieri in panchina.

Tra le grandi soddisfazioni si è tolto anche quella di essere prima nominato Miglior calciatore della Premier League, nella stagione 2015/16, e Capocannoniere, nel 2019/20 con 23 reti. Nel 2015 si guadagna anche la convocazione in nazionale, collezionando con l’Inghilterra 26 presenze e mettendo a segno 7 gol. Nonostante quest’anno abbia compiuto 37 anni rimane un giocatore che può fare ancora la differenza e che sicuramente darà il suo contributo qualora dovesse approdare a Como.

Il curioso caso dei campioni al Como

Il Como è sicuramente una squadra storica del nostro calcio, anche se negli ultimi decenni ha passato più tempo nelle serie inferiori che in A. Ci sono però delle curiosità che legano la squadra ai campioni, alcune storie davvero molto curiose e di particolare lettura.

Como e colpi di mercato
Altro campione al Como? (ANSA) SportMain.it

Di recente si è parlato appunto di Vardy, che ha sottolineato: “Io al Como? Sto invecchiando, sono vecchio. Però chissà, lo vedremo”. Parole che potrebbero far arrivare al Como un altro grande calciatore. Se in molti ricordano soprattutto il fatto che questo club non riuscì a capire il talento di Lionel Messi, scartandolo in un provino quando era ancora molto giovane, in realtà c’è un altro grande campione che ha vestito la loro maglia.

Al Como ha chiuso la carriera Cesc Fabregas nella stagione 2022/23, per poi diventare prima allenatore della Primavera e poi vice nella stagione che ha contribuito al ritorno in Serie A dei Lariani. Un colpo di scena che dunque potrebbe mettere vicini, anche se con ruoli radicalmente diversi, due grandi campioni della storia recente del calcio internazionale.

E chissà che questo non possa essere un motivo in più per spingere Vardy ad accettare un’offerta importante e che garantisca alla sua carriera di avvicinarsi anche a quella di un fenomeno come Jamie Vardy.

Impostazioni privacy