Schumacher, anticipazione da brividi: i tifosi sono felicissimi

Schumacher, l’anticipazione è davvero importante. Ecco cosa potrebbe succedere. Uno scenario del tutto imprevisto

Quando manca ormai meno di una settimana al prossimo weekend di gara, la Formula 1 continua ad essere alimentata dal mercato piloti. Domenica prossima si gareggerà ad Imola per il settimo appuntamento stagionale con Max Verstappen che proverà a riconquistare quella vittoria, sfuggitagli dopo il secondo posto di Miami dietro a Lando Norris.

Mick Schumacher ritorno F1 Alpine
Formula 1, quante indiscrezioni sul mercato piloti (Ansa) – Sportmain.it

Nel frattempo, però, oltre agli eventi in pista è il mercato piloti ad attirare l’attenzione. Le indiscrezioni relative ai prossimi piloti di Mercedes e Red Bull, dopo l’addio certo di Lewis Hamilton e quello molto probabile di Sergio Perez, sono sempre più insistenti.

I rumors su possibili trasferimenti riguardano anche le scuderie di bassa classifica, alcune delle quali destinate a cambiare piloti nella prossima stagione in una serie di intrecci che potrebbe coinvolgere anche Mick Schumacher. Il pilota tedesco punta a tornare in F1 dopo l’insoddisfacente esperienza alla Haas e sta lavorando per raggiungere questo obiettivo che desidera ardentemente raggiungere.

Nuova chance in F1 per Mick Schumacher: lo scenario

Movimenti di mercato nella parte bassa della classifica di F1 che sono iniziati con l’addio di Nico Hulkenberg. L’esperto pilota tedesco lascerà la Haas per il team Sauber, futura Audi. Haas che potrebbe separarsi anche da Magnussen per far spazio a Bearman dalla Ferrari.

Attenzione a quanto può avvenire alla Alpine con Esteban Ocon e Pierre Gasly che stanno disputando forse la peggior stagione della loro carriera. Con un solo punto in classifica raccolto nelle prime sei gare, starebbero valutando proposte di  altri team per capire se c’è la possibilità di cambiare aria.

Mick Schumacher ritorno F1 Alpine
Mick Schumacher potrebbe tornare in F1, ecco dove (Ansa) – Sportmain.it

Per Ocon ci sarebbe la Mercedes che sta cercando un sostituto Hamilton. Per Gasly, invece, ci sarebbe la possibilità di approdare in Williams o, anche, in Audi a partire dal 2026, un paio B qualora il team tedesco dovesse incassare un ‘no’ da Carlos Sainz.

Ecco allora che, in caso di addio di uno o di entrambi i piloti dell’Alpine, potrebbero riaprirsi le porte della F1 per Mick Schumacher. Quest’ultimo infatti corre già con la Alpine nel WEC, motivo in più per cui può rappresentare un’opzione immediata per il team francese. Qualora le condizioni dovessero realizzarsi, Schumacher lascerà la Mercedes, team in cui ricopre attualmente il ruolo di terzo pilota-riserva dei titolari Hamilton e Russell.

Impostazioni privacy