Liga, 19^ turno: vincono tutte le grandi ed il Real è campione d’inverno. Scopriamo i top e i flop del girone d’andata

Siamo giunti al giro di boa della Liga spagnola 2014/15. Il Real si è laureato campione d’inverno, nonostante la partita da recuperare con il Siviglia, grazie a 15 vittorie (e sole 3 sconfitte), con 62 gol segnati di cui ben 28 del pallone d’oro Cristiano Ronaldo (sì, non è un errore di battitura, CR7 ne ha segnati davvero 28). Lo seguono Barcellona (a -1), che nonostante i rapporti di crisi tra giocatori, allenatore e dirigenza, è riuscito a rimanere incollato al Real, mentre l’Altletico è un po’ più staccato (a -4). Nell’ultimo turno hanno vinto tutte le prime 6; sono invece in grave crisi il Bilbao e il Granada, che ha anche esonerato Caparros.

CR7
CR7&James

19^ turno – Nell’ultimo turno del girone d’andata, tutte le grandi hanno ottenuto bottino pieno. Il Real Madrid ha superato in trasferta il Getafe, in un derby solitamente molto acceso, ma che in questo momento vede i cugini poveri in grossa difficoltà economica e tecnica. Dopo un primo tempo senza segnature,i blancos sono andati in gol con Ronaldo (autore di una doppietta, ma sul primo gol deve ringraziare Benzema, autore di una super giocata) e Bale. Il Barcellona, ritrovatosi dopo la crisi post San Sebastian, travolge il povero Depor con un perentorio 4-0. Un super Messi, autore di una tripletta d’autore, dà i tre punti ai blaugrana; il Depor invece rimpiange i vecchi fasti dopo aver subito 12 gol in due partite dalle prime due della graduatoria. L’Atletico, con Torres in campo, batte abbastanza agevolmente il Granada grazie alle reti di Mandzukic (su rigore) e Garcia. Vincono anche le tre inseguitrici: il Valencia regola un coriaceo Almeria per 3-2, dopo una partita spettacolare, il Siviglia supera l’ostico Malaga per 2-0 con le reti del solito Bacca e del promettentissimo Denis Suarez, infine il Villarreal batte il Bilbao per 2-0 (quarta sconfitta consecutiva per i baschi), grazie ai gol di Cheryshev e Bruno.
Nella parte bassa della classifica, vittorie preziosissime per Espanyol, Rayo ed Elche. La seconda squadra di Barcellona ha superato il Celta 1-0 e la quarta squadra di Madrid ha espugnato San Sebastian grazie alla rete di Manucho: è incredibile come la Real Sociedad riesca a vincere solo con le grandi. L’Elche invece ha superato il Levante col bel gol dell’ex Pescara Jonathas, al termine di una partita ricca di polemiche arbitrali. Infine, nella partita che ha aperto il 19^ turno, si è registrato l’unico pareggio di giornata (1-1), ovvero quello tra il Cordoba e l’Eibar.

Top e flop

TOP PLAYER: Ronaldo (Real), Messi (Barcellona), Bacca (Siviglia)
FLOP PLAYER: Suarez (Barcellona), Finnbogason (Real Sociedad), Havenaar (Cordoba)
TOP GIOVANI: Vietto (Villarreal), Suarez (Siviglia), Gaya (Valencia)
TOP COACH: Espirito Santo (Valencia), Ancelotti (Real), Garitano (Eibar)
TOP TEAM: Real Madrid, Valencia, Eibar
FLOP TEAM: Real Sociedad, Athletic Bilbao, Deportivo

Squadra ideale (3-4-3):
Diego Alves, Mustafi, Godin, Sergio Ramos, Arda Turan, Kroos, Parejo, Bale, Ronaldo, Bacca, Messi.
Riserve: Casillas, Pepe, Otamendi, Gaya, Krychowiak, Berjon, Samuel, James, Griezmann, Vietto, Neymar.
All. Espirito Santo

Espirito Santo
Espirito Santo


Risultati

Cordoba-Eibar 1-1 (1′ Andone, 73′ Arruabarrena)
Real Sociedad-Rayo Vallecano 0-1 (81′ Manucho)
Valencia-Almeria 3-2 (11′ Parejo , 13′ e 33′ Hemed , 28′ Rodrigo, 83′ Negredo)
Villarreal-Athletic Bilbao 2-0 (42′ Cheryshev, 83′ rig. Bruno)
Espanyol-Celta Vigo 1-0 (90′ Caicedo)
Getafe-Real Madrid 0-3 (63′ e 79′ C. Ronaldo, 67′ Bale)
Atletico Madrid-Granada 2-0 (34′ rig. Mandzukic, 88′ Raul Garcia)
Deportivo-Barcellona 0-4 (10′, 33′ e 62′ Messi, 83′ aut. Sidnei)
Elche-Levante 1-0 (12′ Jonathas)
Siviglia-Malaga 2-0 (36′ Bacca, 68′ Suarez)

 

Classifica

Real Madrid* 45; Barcellona 44; Atletico Madrid 41; Siviglia* 39; Valencia 38; Villarreal 35; Malaga 31; Eibar 27; Espanyol, Rayo Vallecano 23; Celta Vigo 21; Real Sociedad, Athletic Bilbao 19; Cordoba 18; Getafe, Elche, Deportivo 17; Almeria, Levante 16; Granada 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *